Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria, polizia ferroviaria: “Festività serene e sicure insieme ai viaggiatori”

Sono stati effettuati 650 servizi di vigilanza nelle stazioni, 53 scorte ai treni e 2054 persone sono state identificate

Liguria. Le festività appena trascorse sono state un periodo impegnativo per la polizia ferroviaria ligure che ha affrontato il periodo delle vacanze natalizie e inizio anno con numerose attività preventive e repressive.

Con l’obiettivo prioritario della sicurezza dei viaggiatori, dal 19 dicembre al 6 gennaio sono stati effettuati 650 servizi di vigilanza nelle stazioni, 53 scorte ai treni e 2054 persone sono state identificate.

Particolare attenzione è stata rivolta alla tutela delle cosiddette “fasce deboli”. Infatti all’interno delle stazioni ferroviarie e sui treni vengono sovente ritrovate persone scomparse o allontanatesi, in larga misura minori, ma anche soggetti affetti da varie patologie che comportano la perdita di orientamento: durante le festività sono stati rintracciati 3 minori di cui 2 stranieri.

Sono stati eseguiti servizi straordinari di controlli finalizzati alla bonifica alle aree ferroviarie ritenute più sensibili estendendo i controlli anche ai bagagli, sia nei depositi che a seguito dei viaggiatori.

L’attività repressiva ha registrato complessivamente 5 arresti e 23 persone deferite all’A.G in stato di libertà e il sequestro di 35 grammi di sostanza stupefacente. Di rilievo il rintraccio e la cattura di un evaso e due ricercati di cui un ladro di rame ferroviario ed  un altro destinatario di ordine di carcerazione.

Elevata attenzione è stata rivolta anche al fenomeno “aggressioni” al personale ferroviario in servizio a bordo treno che aveva avuto una particolare rilevanza nel corso dell’anno appena trascorso: nel corso di queste festività non si sono verificati episodi di particolare gravità.

In conclusione si può affermare che l’impegno profuso dalla Specialità sul fronte della sicurezza ha consentito a viaggiatori e personale ferroviario di passare le festività in serenità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.