Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incontro in Provincia tra il presidente Natta, l’assessore regionale Scajola e i sindaci di Triora e Mendatica foto

Il Presidente Natta: Impegno e attenzione altissimi per progettare e finanziare collegamenti.

Imperia. Giovedì mattina in Provincia c’è stata una riunione tra il presidente Fabio Natta, l’assessore regionale Marco Scajola, il consigliere provinciale Alessandro Casano, alcuni funzionari provinciali del settore Strade (dirigente Giuseppe Carrega, Roberto Barla), i sindaci di Triora e Mendatica Angelo Lanteri e Piero Pelassa e il sindaco di Briga Alta (Cuneo) Ivo Alberti. Si è parlato soprattutto dei prossimi passi da fare per attingere a finanziamenti indispensabili a ripristinare il collegamento con il comprensorio di Monesi, che non rientra tra gli obiettivi dei fondi governativi della Protezione civile stanziati per rifondere i danni subiti.

Il Presidente Fabio Natta commenta: “Le emergenze di Monesi devono essere considerate a parte rispetto agli altri danni subiti dall’alluvione, ci siamo riuniti per concordare le azioni da adottare per accedere a finanziamenti indispensabili a ripristinare i collegamenti con un comprensorio strategico dal punto di vista turistico, che conta su una comunità e su aziende bisognose di interventi e di opere urgenti. Ringrazio la Regione, in primis il presidente Toti e tutti gli assessori competenti per la disponibilità a lavorare insieme.

La Provincia ha già effettuato un’indagine conoscitiva sul tracciato alternativo di circa ottocento metri e ha contattato i proprietari dei terreni interessati” L’assessore regionale Marco Scajola dice: “Ho voluto questo primo incontro per fare il punto della situazione e potermi poi interfacciare con i miei colleghi a Genova. Grazie alla Regione, con i fondi messi a disposizione dall’Assessore Giampedrone partirá presto l’indagine geologica sui territori di Triora e Mendatica. Riteniamo Monesi e le sue peculiarità fondamentali per il territorio e dobbiamo tutti fare ogni sforzo in tal senso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.