Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia: neonata morì al Gaslini la Procura ha deciso di archiviare il caso

Non sono state ravvisate responsabilità da parte dei medici indagati dalla magistratura imperiese

Imperia.  Non sono state ravvisate responsabilità da parte dei medici che si erano occupati della neonata morta all’inizio dell’estate dello scorso anno dopo essere stata visitata all’ospedale di Imperia. Qui era stata trasportata d’urgenza dalla pubblica assistenza della Croce d’Oro. A questa conclusione è arrivata la Procura della Repubblica che ha deciso di chiudere l’inchiesta che ipotizzava il reato di omicidio colposo nei confronti del personale sanitario.

Il fascicolo era stato aperto anche per poter disporre l’autopsia, effettuata dal dottor Francesco Ventura, anche per verificare, eventualmente,  un ritardo nella diagnosi di complicazione sorte dopo la nascita e quindi sottovalutate dal personale medico. La piccola era deceduta per una crisi respiratoria che provocò un arresto cardiocircolatorio.

Ed è proprio esaminando i risultati dell’esame necroscopico che la magistratura avrebbe chiarito che non vi sono colpe da parte dei sanitari. Si è trattato dunque di una morta naturale. La piccola era nata all’ospedale di Imperia e pochi giorni dopo era stata trasferita al Giannina Gaslini di Genova. Il decesso era avvenuto esattamente cinque giorni dopo la nascita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.