Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, due furti in serata: svaligiata abitazione di un medico dell’ASL, rubata anche una pistola

I ladri dovrebbero agire in tre: in caso di movimenti sospetti chiamare immediatamente 112 o 113

Imperia. Due le abitazioni svaligiate nel capoluogo di provincia: si sospetta che ad agire siano tre malviventi che nei giorni scorsi avrebbero studiato il territorio.
Uno degli appartamenti presi di mira è quello abitato da un medico della ASL imperiese che vive insieme al figlio, in strada Coppi Rossi, non lontano dal campo di pallapugno lungo la strada per Dolcedo.
Una vicina di casa, sentendo abbaiare il cane, si è affacciata e ha visto che nell’abitazione del medico le luci erano accese. Erano le 20,00 circa, l’0ra di cena: la donna ha pensato che padre e figlio fossero a casa. Si sbagliava: erano i ladri, ma non poteva saperlo.

L’appartamento era dotato di allarme telefonico: immediata la segnalazione al 112. Una volta giunti sul posto, i carabinieri hanno perquisito l’abitazione, svaligiata. I ladri sono entrati dalla finestra del bagno. Il bottino dei ladri è ancora da quantificare, quasi certo, però, che tra la refurtiva ci sia una pistola.

Si fa sempre più strada l’ipotesi che i ladri abbiano effettuato diversi appostamenti e sopralluoghi prima dei colpi. “Sono tre sere che il cane faceva l’inferno all’ora di cena”, ha dichiarato una vicina, “Nonostante il freddo usciva ad abbaiare per dieci minuti. E noi che lo prendevamo in giro”.

Il secondo furto, sempre in appartamento, è stato perpetrato in via Dolcedo. Con ogni probabilità gli autori del colpo sono gli stessi.

In caso di movimenti sospetti nei dintorni delle proprie abitazioni, il consiglio è quello di non esitare a chiamare 112 o 113.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.