Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, Ambrosini: “Contro l’Albissola cerchiamo il riscatto”

Dopo l'illusione della prima giornata contro il Valdivara 5 Terre, a far tornare l'Imperia con i piedi per terra ci pensa il Busalla

Più informazioni su

Imperia. Brutto momento per i ragazzi di mister Bencardino. Dopo l’illusione della prima giornata contro il Valdivara 5 Terre, a far tornare l’Imperia con i piedi per terra ci pensa il Busalla. A parlare di questo momento ci pensa il Capitano Alessandro Ambrosini che alla vigilia della delicatissima sfida contro la capolista Albissola, non si nasconde e pretende un riscatto immediato da parte di tutto l’ambiente nerazzurro.

Alessandro, brutta gara contro il Busalla. Che intenzione avete domenica contro l’Albissola?

“Scenderemo in campo, innanzitutto per riscattare la brutta figura contro i genovesi. Al Ciccione non sarà semplice affrontare la capolista dato il momento no che stiamo attraversando, tuttavia la caratura dell’avversario ci dà il giusto stimolo per disputare una buona gara. Sarà durissima ma in settimana abbiamo avuto indicazioni precise dal mister, la sua motivazione non mancherà domenica, Bencardino si sa è un personaggio di grande carisma, ci dà la carica ma spesso ha ragione quando dice che non tutti danno il massimo in campo.”

A inizio stagione avevate intenzione di occupare la zona play-off. A questo punto del campionato qual’è l’obiettivo dell’Imperia?

“A inizio stagione si fanno tante promesse e spesso ci si lascia prendere la mano dai buoni risultati, ma in più ciò che fa la differenza è il fattore sfortuna e per sfortuna intendo gli infortuni e squalifiche. Ad oggi non ci poniamo un obiettivo o meglio, il nostro obiettivo dovrà essere pensare domenica dopo domenica a partire dalla prossima partita, riscattando la sconfitta contro il Busalla. Non guarderemo la prima e la seconda piazza ma far dei punti gara dopo gara.”

Ai tifosi cosa dici da capitano?

“Ai tifosi non posso che chiedere scusa, cercheremo di comportarci nei migliori dei modi, inoltre ringrazio chi ci segue la domenica. Imperia è una grande piazza e cercheremo di darle il valore che le aspetta, non so se in questa stagione o nella prossima ma per ora sogno grato del supporto che ci offrono.”

Forse il caso Battipiedi influenza in qualche modo un po’ l’andamento dei nerazzurri?

“Non penso, ma più di questo non dico. Si sa che non è stato l’unico ad andar via di qui. Infatti, oltre a lui altri 11 giocatori hanno preso strade diverse, e ripartire con nuovi elementi è un po’ difficile soprattutto se inizi la preparazione e se si crea un buon feeling con gli altri”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.