Quantcast

Il Lions Club Sanremo Host incontra il “solista” delle Frecce Tricolori Filippo Barbero fotogallery

"Il volo è diventata la mia vita e ho provato ad entrare nella PAN e fortunatamente ci sono riuscito"

Sanremo. Nell’elegante cornice del Circolo Golf degli Ulivi di Sanremo si è svolto un importante meeting organizzato dal Lions Club Sanremo Host con un ospite d’eccezione, il capitano “solista” Filippo Barbero della PAN – Frecce Tricolori. Oltre al capitano Barbero, originario di Albenga ed ex socio del Leo Club, erano presenti: il vice governatore del distretto Lions 108 IA3 Gian Costa, il presidente del Lions Club Sanremo Host Maurizio Cravaschino, la presidente del Lions Club Sanremo Matutia Loredana Maletta, la presidente del Leo Club Sanremo Chiara Aprosio, Il Grand Maitre degli Chevaliers de Provence Paolo Ferrari, il presidente del Panathlon Club Imperia-Sanremo Angelo Masin e il direttore del Circolo Golf degli Ulivi di Sanremo Vittorio Bersotti.

La serata si è aperta con una relazione del capitano Barbero sull’attività delle Frecce Tricolori che ha al suo attivo dei numeri davvero eccezionali: da 57 anni nei cieli d’Italia e del mondo, 100 piloti, 10 velivoli in formazione, 18 figure, 110 giorni lontano da casa e nel 2015 sono stati 4 milioni gli spettatori dal vivo.

Barbero, da 5 anni pilota delle Frecce, era stato nei suoi primi due anni Pony 8 (terzo gregario destro), quindi nel 2013 era passato al ruolo di primo gregario destro (Pony 3) e, lo scorso anno, aveva volato come Pony 9 (secondo fanalino). E da qualche anno è stato promosso al ruolo più acrobatico e spettacolare delle Frecce.

Tante sono state le domande da parte dei numerosi soci lions intervenuti a questo evento, dove il capitano Barbero giunto a Sanremo grazie all’interessamento del past governatore del distretto Lions 108 Ia3 e generale in pensione dell’aereonautica militare Gianni Carbone, ha risposto con precisione e cortesia. “La passione per il volo è nata durante il liceo, dove partecipavo a dei corsi solamente per “saltare” le lezioni ma poi sono stato letteralmente rapito e affascinato dall’aereonautica che neanche ventenne ho preso il brevetto di volo. In seguito – evidenzia il “solista” Barbero – il volo è diventata la mia vita e ho provato ad entrare nella PAN e fortunatamente ci sono riuscito.”

Questa la formazione al completo:

Pony 0 Magg. Mirco Caffelli
Pony 1 Magg. Gaetano Farina
Pony 2 Cap. Luca Galli
Pony 3 Cap. Emanuele Savani
Pony 4 Cap. Massimiliano Salvatore
Pony 5 Cap. Stefano Vit
Pony 6 Cap. Mattia Bortoluzzi
Pony 7 Cap.  Pierangelo Semproniel
Pony 8 Cap. Giulio Zanlungo
Pony 9 Cap. Franco Paolo Marocco
Pony 10 Cap. Filippo Barbero​