Quantcast
L'intervento

Il Circolo PRC di Sanremo-Taggia: “Salari, stipendi, pensioni e la democrazia di nuovo sotto attacco!”

"Occorre che le organizzazioni sindacali e le forze politiche di sinistra diano una risposta di lotta a chi vuole colpire le condizioni di vita e di lavoro di milioni di persone che non hanno adeguati strumenti di difesa"

rifondazione comunista logo

Taggia. Il Circolo PRC di Sanremo-Taggia afferma: “Quasi tutti i giornali del 2 gennaio annunciano forti rincari dei prezzi e delle tariffe per le famiglie dei lavoratori e dei pensionati.

Le aziende private e quelle pubbliche complessivamente apporteranno modifiche sostanziali ai prezzi delle merci e alle tariffe dei servizi dell’ordine fra 800 e 1.000 euro/annui per le famiglie. Informazioni derivati dai calcoli fatti dalle associazioni dei consumatori. Si vogliono così vanificare i piccoli miglioramenti registrati in alcuni Contratti Nazionali di Lavoro e per le pensioni ( miglioramenti ancora non ricevuti)

Stanno così prendendo corpo le decisioni della Banca Centrale Europea, da tempo annunciati e voluti, di portare al 2% il tasso di inflazione -l’aumento ,cioè, dei prezzi e delle tariffe- nell’area dell’Euro in modo da favorire la ripresa consistente dei profitti e dell’accumulazione capitalista.

Occorre, allora, che le organizzazioni sindacali e le forze politiche di sinistra (nell’ambito delle rispettive competenze) diano una risposta di lotta a chi vuole colpire le condizioni di vita e di lavoro di milioni di persone che non hanno adeguati strumenti di difesa.

La democrazia si difende anche così altrimenti le forze sconfitte dal tentativo di stravolgere la Costituzione si riprenderanno una rivincita materiale sulla sconfitta del 4 dicembre 2016″.

commenta