Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornate intense per il vescovo Suetta in visita pastorale a Badalucco foto

Ogni giorno, accompagnato da don Anton Robu, incontra realtà diverse nel capoluogo della Valle Argentina

Badalucco. Giornate intense per il vescovo Antonio Suetta che ogni giorno incontra realtà diverse nel capoluogo della Valle Argentina. Ad accompagnarlo nel corso degli incontri, don Anton Robu, parroco del paese.

La mattinata di ieri venerdi 13 gennaio, è stata dedicata alla visita al plesso scolastico dove è stato accolto dai bambini e ragazzi nonché corpo dei docenti. A seguire incontro nel comune del paese con sindaco e vari collaboratori, visita delle chiese e oratori sparsi sul territorio, visita di cortesia alla Stazione dei carabinieri, onorato dalla presenza del tenente colonello PierEnrico Burri e dal capitano Paolo de Alescandris nonché il comandante della Stazione di Badalucco Espedito Longobardi, che ha fatto gli onori di casa, e colleghi e la presenza del sindaco Valter Bestagno e l’Assessore Stefania Tononi.

Nel tardo pomeriggio il vescovo ha incontrato il consiglio per gli affari economici;
La giornata di oggi,  sabato 14 gennaio prevede in mattinata la celebrazione della santa messa in ricordo dei cari defunti e sarà seguita dalla visita del vescovo a numerosi malati e anziani del paese; mentre, alle ore 19.30, don Tonino incontrerà la realtà dei giovani di Badalucco.

Domenica con la Messa solenne delle 11.15, che vedrà la partecipazione dell’intera popolazione, confraternite, associazioni, Pro Loco, Banda Santa Cecilia, si concluderà la visita pastorale di don Antonio che ha potuto incontrare tutte le realtà esistenti sul territorio e quindi apprezzare e incoraggiare la vitalità di un paese che anche in questa occasione ha dimostrato accoglienza, collaborazione e disponibilità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.