Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Frecciargento, Berrino risponde a Faraldi: “Disponibili a chiedere valutazioni di fattibilità a Trenitalia”

"Una valutazione che potrà essere fatta una volta che si sarà conclusa la fase sperimentale attualmente in corso"

Genova. “Siamo disponibili a chiedere a Trenitalia di valutare la fattibilità di modifiche agli attuali orari dei treni del mattino per consentire ai passeggeri dell’estremo Ponente ligure di poter raggiungere Genova da Ventimiglia e poter quindi prendere il nuovo Frecciargento delle 6.44. Una valutazione che potrà essere fatta una volta che si sarà conclusa la fase sperimentale attualmente in corso e che auspichiamo possa essere recepita quanto l’eventuale inserimento di un’ulteriore coppia di treni Frecciargento, già richiesta dal presidente Toti”.

Lo dichiara l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino rispondendo alla lettera, diffusa a mezzo stampa, dell’assessore ai Trasporti del Comune di Ventimiglia Franco Faraldi. “Occorre tuttavia tenere presente – spiega l’assessore Berrino – che il Frecciargento, come ha ricordato la stessa ad di Trenitalia Morgante oggi, è tra i treni a rischio d’impresa e quindi senza corrispettivo pubblico.

Se c’è una reale domanda, quindi, Trenitalia ne valuta l’attivazione. Sulla reale utenza interessata a spostarsi da Ventimiglia per Roma a orari che definirei quasi proibitivi, con partenza da casa intorno alle 4 se non prima, pesa anche la potenziale concorrenza dei collegamenti aerei da Nizza per Roma: tutti aspetti che sicuramente saranno affrontati, insieme all’inserimento nel cadenzamento orario ferroviario regionale, e valutati dal punto di vista della sostenibilità una volta che sottoporremo al gestore le richieste del territorio intemelio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.