Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza in Abruzzo, tecnici del CNSAS dalla Liguria a Rigopiano per i soccorsi foto

“La speranza di trovare altri sopravvissuti è la forte motivazione che permette ai nostri volontari di scavare con forza senza tregua”

Liguria. Prosegue senza sosta il lavori degli uomini del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico sul Gran Sasso in Abruzzo, dove una slavina ha travolto l’Hotel Rigopiano.
Anche la notte scorsa, diverse squadre di tecnici liguri hanno operato incessantemente per molte ore, dando il loro contributo con forza e coraggio anche in questa drammatica emergenza.

“Per ora siamo stati chiamati ad operare con una squadra composta da volontari di Genova e La Spezia – spiegano dal Cnsas Liguria – ma sono pronte altre squadre con tecnici di tutta la Liguria per poter coprire tutti i turni”.
A farli andare avanti è il senso del dovere e soprattutto la speranza: “La speranza di trovare ancora altri sopravvissuti è la forte motivazione che permette ai nostri volontari di scavare con forza senza tregua”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.