Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Due ragazzi del Liceo Cassini di Sanremo tra i vincitori del concorso “27 gennaio Giorno della Memoria” foto

Questa mattina sono stati premiati Fabiano Martorelli e Andrea Bonfà in rappresentanza della classe IV D

Genova. Questa mattina nell’aula del Consiglio regionale si è svolta la Seduta solenne del Consiglio regionale dedicata al Giorno della Memoria, per ricordare la Shoah e la persecuzione nazista durante la Seconda Guerra Mondiale. Alla cerimonia hanno assistito le massime autorità civili, militari e religiose. Dopo il saluto del presidente Francesco Bruzzone, Anna Foa ha ricostruito in aula le condizioni in cui le donne vivevano nei campi di sterminio, in particolare nel lager femminile di Ravensbruck e ad Auschwitz dove diventarono cavie di sperimentazioni mediche.

Nella seconda parte della seduta si è svolta la premiazione degli studenti vincitori della decima edizione del concorso “27 gennaio: Giorno per la Memoria”, indirizzato agli allievi degli istituti di scuola media superiore della Liguria e finanziato attraverso la legge 9 del 16 aprile 2004 del Consiglio regionale. Tra i vincitori vi sono anche due ragazzi del Liceo Giandomenico Cassini di Sanremo, Fabiano Martorelli e Andrea Bonfà in rappresentanza della classe IV D. Il prossimo mese, fra il 19 e il 24 febbraio, tutti i ragazzi liguri avranno l’occasione di visitare i campi di sterminio di Auschwitz-Birkenau.

Il presidente Francesco Bruzzone ha rivolto agli studenti un appello: «Tra pochi giorni visterete i campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau, campi divenuti patrimonio mondiale dell’umanità proprio per l’alto monito che rappresentano. Là non si può non comprendere perché la storia si studi e la Memoria si viva».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.