Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Donne al timone, l’azienda di trasporti numero uno in Riviera è a guida femminile

E’ la C.T.S. Logistica Scrl, fondata nel 2010 da un gruppo di cinque donne: Marina Sernesi, Laura Luparelli, Claudia Rebaudo, Giulia Maffucci e Alice Reggi

Imperia. In un epoca in cui l’evoluzione della governance nei sistemi di business è sempre più proiettata all’impiego e allo sviluppo del valore femminile, il superamento della cultura della differenza e del raggiungimento delle pari opportunità ha interessato i diversi settori imprenditoriali, anche i comparti tradizionalmente considerati di “pertinenza” prettamente maschile, quali quello dei trasporti terrestri. E’ il caso della C.T.S. Logistica Scrl, la cooperativa numero uno in Riviera nell’ambito della distribuzione e della logistica, fondata da un gruppo affiatato e deciso di cinque donne; come ci racconta la sua presidentessa Marina Sernesi.

riviera24 - marina sernesi

Come e perché è nata la C.T.S. Logistica?

La C.T.S. Logistica è nata nel 2010 dall’evoluzione e implementazione di diverse aziende di trasporto presenti da molti anni sul territorio del ponente ligure. Un progetto realizzato da me insieme ad altre donne, tutte con grande esperienza nel settore: Laura Luparelli, Claudia Rebaudo, Giulia Maffucci e Alice Reggi che si è aggiunta successivamente. Abbiamo deciso di fondare la cooperativa per diverse ragioni, anzitutto i numeri. Il mercato della distribuzione e della logistica vanta alti numeri ma allo stesso tempo c’è una forte richiesta di servizi professionali e di qualità. Una necessità che molto spesso, proprio a seguito dell’ampia quantità, viene sacrificata. Grazie alla lunga esperienza presso altre imprese dedicate, abbiamo scelto di fare l’operazione inversa. Quindi, alla quantità abbiamo offerto al mercato la qualità: l’unico fattore per poter sopravvivere in una realtà così competitiva.

Quali strategie avete impiegato per offrire un servizio fondato sulla qualità e non sulla quantità?

La prima strategia impiegata è stata quella di creare all’interno dell’azienda un gruppo compatto e coeso, trasmettendo il senso di appartenenza a tutto il personale. La politica aziendale della C.T.S. Logistica si basa su determinati valori volti a stimolare i dipendenti, incentivare la loro crescita professionale e le loro capacità. Questo è secondo noi il sistema più virtuoso al fine di ottenere risultati efficienti, eccellenti e competitivi, capaci di differenziarci. Oltre a essere un’impresa, la C.T.S. Logistica è una grande famiglia in cui tutti si vogliono bene e si sentono a casa. Questo clima si respira soprattutto nel team di noi socie fondatrici. Contrariamente al cliché che vuole le donne eterne rivali, noi siamo sempre state unite e solidali. Ci aiutiamo e sosteniamo l’una con l’altra, valorizzando e tutelando le specificità di ognuna.

La sinergia femminile è stata dunque un elemento vincente per la crescita e l’affermazione della C.T.S. Logistica?

Certamente sì, anche se alla capacità di fare sistema occorre affiancare l’approccio caratteristico che ogni donna ha nei confronti del proprio lavoro. Generalmente siamo molto pratiche, concrete, essenziali. E rispetto agli uomini non ci perdiamo nei progetti, ma siamo determinate a portarli a termine e nella maniera più dettagliata e analitica possibile. Per predisposizione naturale, le donne sono abili nel gestire situazioni complesse, nel farsi promotrici, nell’interpretare e implementare il cambiamento organizzativo e l’innovazione tecnologica. Tutto ciò ha permesso a me e alle mie socie Laura, Claudia, Giulia e Alice di inserirci e affermarci in un settore tradizionalmente chiuso al mondo femminile. Anche se a un certo punto della nostra storia aziendale abbiamo dovuto implementare le forze con quelle maschili e assumere personale per coprire le diverse posizioni professionali e rafforzare ulteriormente i servizi.

Il “maschilismo” che caratterizza il comparto, tipicamente considerato refrattario alle donne a seguito delle competenze/capacità richieste e per la difficoltà di conciliare gli impegni di natura familiare con quelli professionali, come è stato superato?

Dal mio personale punto di vista, conciliare l’attività professione con la sfera familiare non è mai stata un’impresa ardua: mia figlia Giulia lavora al mio fianco e fa parte del nucleo delle socie fondatrici. Sia il progetto originario sia quelli venuti in seguiti sono nati insieme a lei. Lo stesso è valso per le mie colleghe/amiche: in virtù della nostro essere un gruppo, nessuna ha dovuto sacrificare in maniera drastica i propri affetti per svolgere efficientemente il lavoro. Nel nostro caso quindi, lo stereotipo non è stato più forte dei fatti!

Circa il modus operandi dell’azienda, quali sono i servizi offerti dalla C.T.S. Logistica?

La C.T.S. Logistica offre a tutti i suoi clienti un servizio a 360 gradi che garantisce soluzioni variegate e mirate alle specifiche esigenze di ogni spedizione. Quindi il trasporto: dal carico completo al piccolo pacchetto la nostra organizzazione si avvale della collaborazione dei principali operatori presenti in Italia e in Europa e la nostra autonomia ci permette di scegliere solo il miglior prodotto che ognuno di loro può offrire per poter dare a sua volta il miglior servizio al minor costo; la distribuzione: dedichiamo a questa attività il maggior numero delle nostre risorse, distribuiamo giornalmente su tutta la provincia di Imperia e della vicina Costa Azzurra con due linee diversificate; il freddo: un vero sistema Haccp, celle frigo e automezzi a temperatura controllata, per garantire la “catena del freddo” e un servizio distributivo capillare e rapidissimo; il collettame: automezzi dotati di sponda idraulica e di notevole portata, furgoni di varie dimensioni e uomini con provata esperienza per garantire un preciso ed efficiente servizio su ogni tipologia di prodotti, dal piccolo pacchetto al grande volume con puntualità e precisione.

Trasporti, distribuzione e soprattutto logistica.

Sì, disponiamo di un magazzino di circa 1000 mq dove è possibile depositare per brevi o lunghi periodi le merci. Siamo inoltre specializzati nella gestione, preparazione e spedizione del materiale fornendo un vero e proprio servizio “chiavi in mano”, sia presso di noi che presso terzi  Una vera logistica ha però bisogno anche di un cervello in grado di pilotare le varie componenti: i nostri uffici altamente informatizzati e con personale bilingue riescono a farlo con estrema efficienza. Inoltre, fiore all’occhiello della nostra società è la posizione. Trovandoci infatti ad Arma di Taggia, in Regione Periane, proprio nei pressi dello svincolo autostradale, ci collochiamo su una via rapida e breve verso la Francia (30 km dal confine), permettendoci di essere gli unici in Liguria a offrire un servizio giornaliero di distribuzione sia di prodotti tradizionali che deperibili su tutta la Costa Azzurra.

A riguardo, data la conformità orografica nel nostro territorio, i trasporti possono essere difficoltosi: quali consigli si sente di dare agli imprenditori?

La conformità del territorio in Liguria non agevola il mondo dell’industria in generale né quello dei trasporti in particolare. La mancanza di spazi implica infatti alti costi di gestione che talvolta possono diventare insormontabili se si vuol creare una struttura solida. Naturalmente è possibile arginare e in parte superare queste difficoltà, a cominciare dalla creazione di sinergie. Gli imprenditori non possono e non devono fare tutto da soli. Operare individualmente non porta a nulla, anzi si rischia di fallire. Cosa fare nel concreto? Creare partnership, legami e rivolgersi ad aziende strutturate come la nostra che offrono un servizio completo, studiato e pronto a qualsiasi eventualità.

 

Intervista realizzata in collaborazione a DCT (Dianoia Consulting Team) per #RealTimeBusiness, la rubrica di Riviera24.it dedicata al mondo imprenditoriale e del libero professionismo. Per domande o informazioni scrivi a rubricartb@gmail.com; oppure segui le discussioni sul gruppo facebook #Real Time Business: un team di esperti ti aiuterà a risolvere i problemi della tua impresa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.