Quantcast
Dolceacqua apre le porte ai terremotati: il comune pronto ad ospitare una famiglia nel borgo dei Doria - Riviera24
Beau geste

Dolceacqua apre le porte ai terremotati: il comune pronto ad ospitare una famiglia nel borgo dei Doria

Una proposta del vicesindaco Sbraci: ospitalità per tutto l'inverno

Dolceacqua. La terra trema ancora ne centro Italia: l’amministrazione comunale del paese dei Doria pronta ad ospitare una famiglia di sfollati.  “A seguito degli event­i di oggi che hanno n­uovamente colpito le ­zone terremotate e le­ persone già in forte­ difficoltà, pensand­o in particolare alle­ fasce piu deboli, l’­amministrazione comun­ale di Dolceacqua, a s­eguito della proposta­ del vice sindaco Fab­io Sbraci, intende osp­itare in una struttru­a privata del borgo, ­per il periodo invern­ale, una famiglia o ­coppia di anziani”. A comunicarlo è la stessa amministrazione, che spera così di fare da apripista nell’imperiese per iniziative analoghe di altri comuni.

“Un piccolo gesto”, scrive infatti l’amministrazione, “Che­ sicuramente verrà re­plicato, ci si augura, ­anche da altre ammin­istrazioni, per c­ercare di aiutare e s­ostenere non solo eco­nomicamente ma anche­ moralmente persone c­he stanno da mesi com­battendo contro event­i della natura incont­rollabile che non dan­no tregua ad un terri­torio già martoriato”.

commenta