Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caso Tradeco, sul pignoramento al Comune il giudice non scioglie le riserve

I lavoratori in attesa di ricevere le ultime buste paga

Imperia. Avrebbe dovuto sciogliere le riserve nel giro di 48 ore e invece il giudice per le esecuzioni del tribunale di Imperia Antonella Ruocco non ha ancora deciso e gli operai ex Tradeco sono sulla graticola. 

La vicenda è quella che riguarda il mancato pagamento delle ultime buste paga agli ex lavoratori Tradeco, ora in forza alla Tecnoservice. A difenderli è l’avvocato Sciortino di Sanremo. “Ancora oggi non abbiamo nessuna novità per i lavoratori, ma andiamo avanti consapevoli che su questa storia la ragione è dalla nostra parte”.

Secondo una decisione assunta dallo stesso tribunale il Comune di Imperia è stato condannato al pagamento delle somme che i lavoratori pretendono. Ma il Comune si è opposto. Quello che l’avvocato degli operai ha chiesto di fare è pignorare una parte del famigerato tesoretto. Lo stesso avvocato Sciortino aveva presentato i ricorsi in due momenti diversi. Eccezioni erano state presentate dall’avvocato che tutela gli interessi del Comune, il legale Eutimio Monaco. In sostanza il giudice deve decidere sul pagamento e eventualmente intimare il pagamento delle somme pretese dai lavoratori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.