Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

CasaPound a Imperia, lo sdegno di Rifondazione Comunista

"Siamo certi che si è creata una ampia convergenza di forze fra tutti i partiti, le associazioni"

Imperia. “È di ieri la notizia – scrive il Prc imperiese – che l’Assessore del Comune di Imperia Nicola Podestà ha nuovamente concesso la civica biblioteca Lagorio ai “fascisti del terzo millennio” di Casa Pound per il primo febbraio: non è bastata la mobilitazione popolare che ha costretto la Giunta Capacci al ritiro della prima autorizzazione.

Concedere una nuova autorizzazione equivale ad assecondare la strumentalizzazione ai soli fini di propaganda politica, mirata in modo particolare vista la concomitanza cercata e voluta con il “Giorno della Memoria”, e non certo per la presunta iniziativa culturale di presentazione di un qualsivoglia libro.

Reiteriamo quindi la nostra più totale contrarietà nei confronti sia di questa iniziativa che di altre simili, in qualsiasi data si tengano, e ci sentiamo in dovere di denunciare e contrastare qualsiasi forma di fascismo, autoritarismo, intolleranza e razzismo, comunque si travesta.

I Circoli del Partito della Rifondazione Comunista della provincia di Imperia chiedono perciò non solo che venga revocata la concessione dello spazio pubblico a questo gruppetto di nostalgici e scaltri sostenitori dell’attuale ideologia razzista, xenofoba e identitaria, ma che in futuro si tenga conto dell’indignazione popolare sollevata in questi giorni e si evitino le concessioni di spazi pubblici ai fascisti in qualsiasi modo mascherati.

Siamo certi che si è creata una ampia convergenza di forze fra tutti i partiti, le associazioni, i singoli che sentono e vivono l’antifascismo come necessità primaria, e chiediamo un loro ulteriore intervento nei confronti dell’Amministrazione Comunale nella consapevolezza che la maggioranza Capacci torni a prenderne atto e rispetti la Medaglia d’Oro alla Resistenza della Provincia di Imperia.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.