Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carletto Calabria espugna il “suo” Comunale: Unione Sanremo vs Argentina finisce 0 – 1 foto

La seconda sconfitta stagionale della Sanremese arriva nella partita di ritorno dell’unico derby della provincia di Imperia di questo Girone E di Serie D

Più informazioni su

Sanremo. La seconda sconfitta stagionale della Sanremese arriva nella partita di ritorno dell’unico derby della provincia di Imperia di questo Girone E di Serie D. L’1-0 in favore dell’Argentina porta la firma del giovane esterno destro Fabio Garattoni. Una rete che regala a mister Calabria la prima vittoria da allenatore contro la sua ex squadra.

Il primo tempo si rivela avaro di emozioni. All’11’ il signor Lombardelli di Torino espelle l’attaccante dell’Argentina Compagno per una gomitata in faccia a Taddei. La Sanremese, pur mantenendo un certo predominio territoriale, però non riesce a concludere verso la porta di Manis. La prima occasione arriva al 31’: un cross dalla sinistra di Marchetti viene deviato da Castaldo che, di testa, nel tentativo di anticipare Castellani sfiora il palo alla destra del suo portiere. La prima frazione di gioco prosegue con qualche conclusione dalla distanza di Gagliardi che non trova lo specchio della porta.

Con l’inizio della ripresa l’Argentina passa in vantaggio nell’unica occasione in cui riesce a centrare la porta dei padroni di casa. Piras ruba palla a centrocampo e, appena giunto al limite dell’area, serve l’accorrente Garattoni che, solo davanti a Massolo, trafigge l’estremo difensore biancazzurro. Al 25’ un tiro velenoso di Taddei dal limite dell’area impegna Manis, costringendolo a rifugiarsi in corner. Dieci minuti dopo bell’assolo di Gaeta ma la sua conclusione è troppo centrale e Manis. La Sanremese prova ancora a cercare il gol del pareggio. Bell’azione sulla destra Marchetti-Palumbo-Castellani, ma quest’ultimo manca l’impatto con la palla da buona posizione. L’ultima occasione dei biancazzurri arriva all’ultimo minuto di recupero ma un bel tiro al volo di Taddei dal limite dell’area centra la schiena di Palumbo.

“Complimenti vivissimi a squadra e staff tecnico – fanno sapere dalla dirigenza dell’Argentina – perché in una partita come quella odierna, contro una formazione forte come quella dell’Unione Sanremo hanno dimostrato di avere grinta, cuore e qualità per portare a casa tre punti pesantissimi. Entrambi i team hanno fatto fondamentalmente solo un tiro in porta, ma noi siamo stati più bravi a capitalizzare quell’unica occasione, e in fondo il calcio è anche questo. Siamo stati anche bravi a non concedere nulla in difesa anche se in dieci dal 5′ del primo tempo, per una decisione sciagurata del direttore di gara in un match importante come questo. Anche nella scorsa partita contro il Real Forte Querceta, l’arbitro non è stato proprio il massimo, con due reti a nostro favore, palesemente valide, annullate”

“Contro il Real Forte Querceta meritavamo di vincere ma ci hanno annullato due gol – dice Mister Calabriaoggi magari tre punti sono stati un po’ troppi ma il calcio è così, da una parte toglie, dall’altra dà. Siamo stati comunque bravi a crederci tenere duro, non concedere niente e sfruttare la ripartenza all’inizio del primo tempo”.

Fabio Garattoni, uomo partita: “Fa piacere segnare in una partita così importante specialmente dopo il grave infortunio che mi ha tenuto fuori dal terreno di gioco per tanti mesi. Se sono qua oggi ad esultare per questa grande vittoria per questo gol , in uno stadio vero, devo dire grazie alle tante persone dell’Argentina che mi sono state vicine. Adesso bisogna essere umili il più possibile e fare più punti possibile”.

Sanremese-Argentina 0-1 (0-0)
Marcatori: Garattoni 10’ st
Sanremese: Massolo, Odigwe (dal 34’ st Anzaghi), Marchetti, Cabeccia, Fiuzzi (dal 12’ st Palumbo), Bianco, Scalzi (dal 12’ st De Biasi), Taddei, Gaeta, Gagliardi, Castellani. (a disposizione Palmieri, Zanette, Martelli, Monteleone, Negro, Sirigu). Allenatore: Giancarlo Riolfo.
Argentina: Manis, Garattoni, Guidotti, Bregliano, Castaldo, Colantonio, Piras (dal 40’ st Diallo), Acampora (dal 47’ st Moroni), Lo Bosco, Balla, Compagno. (a disposizione Trucco, Gracci, Moro, Leggio, Celotto, Tos, Costantini). Allenatore: Carlo Calabria.
Arbitro: Massimiliano Lombardelli di Torino (Sergiu Petrica Filip di Torino e Vincenzo Biasi di Torino).
Note: spettatori circa 500; ammoniti Scalzi e Palumbo per la Sanremese, Garattoni, Colantonio, Acampora per l’Argentina; espulsi Compagno per l’Argentina e l’allenatore della Sanremese, Giancarlo Riolfo; recupero +1 pt, +5 st; calci d’angolo 9-4 per la Sanremese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.