Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calano dello 0,6% le microimprese artigiane nell’Imperiese

Ci sono dati positivi, ma il settore non ha ancora superato la crisi

Imperia. Calo dell’1,4 nel settore artigiano delle costruzioni in Liguria nel terzo trimestre del 2016, secondo l’Ufficio studi di Confartigianato. Si tratta di un calo stabile, se confrontato con quello registrato nel trimestre precedente, e ancora una volta il meno marcato d’Italia, dove si evidenzia una flessione del 2,3%. I dati sull’occupazione nel settore sono in crescita in sole quattro regioni, tra cui la nostra con un aumento del 2,6%. “Ci sono dati positivi, ma il settore non ha ancora superato la crisi”, dice Paolo Figoli, presidente di Confartigianato Costruzioni.

In Liguria le costruzioni contano 21.416 microimprese artigiane: 10.830 sul territorio genovese (-1% rispetto al terzo trimestre 2015), 4.644 a Savona (-2,35%), 3.692 nell’imperiese (-0,6%), 2.250 alla Spezia (-1,8%).

“Quel che è certo – dice Figoli – è che in Liguria le costruzioni hanno bisogno di un deciso rilancio, sia nel settore pubblico, sia nel privato. Ciò può avvenire con meno burocrazia e un migliore coordinamento tra uffici”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.