Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, torna a grande richiesta “Si e Sai”: il film di Luca Viale Grossi Bianchi sabato 14 gennaio al PalaParco

Scritto e diretto con mezzi amatoriali, il lungometraggio vi trasporterà con ironia nel ponente ligure più scanzonato

Bordighera. Sabato 14 gennaio, alle 21,00, a grande richiesta verrà proiettato al Palazzo del Parco il film amatoriale “Si e Sai” del regista bordigotto Luca Viale Grossi Bianchi. L’ingresso è gratuito.
“Sono entusiasta del fatto che mi sia stato richiesto, dall’amministrazione comunale così come da tanti cittadini, di replicare la proiezione del mio primo film”, ha dichiarato il regista e attore che già la scorsa estate ha proiettato “Si e Sai” ai giardini Lowe di via Vittorio Veneto, ottenendo un grandissimo successo.

Di cosa parla il film, il cui titolo rievoca in modo volutamente ironico quello di un noto telefilm americano? “La tranquilla cittadina di Bordighera viene sconvolta da un efferato delitto”, racconta Grossi Bianchi, “Per incastrare il colpevole servono i professionisti dell’indagine scientifica al pesto, la squadra di SI E SAI, capitanata da Gilberto Grissino (Luca Grossi Bianchi), Orazio Cazio (Fabio Quaranta) e Mac Donald (Daniele Leonetti). Si tratta di una parodia in salsa ligure della famosa serie TV”.

Scritto e diretto con mezzi amatoriali, il lungometraggio vi trasporterà con ironia nel ponente ligure più scanzonato, popolato da personaggi caricaturali come il comandante della polizia Lino Be (Andrea Destefanis), l’anatomopatologo Angelo della Morte (Mauro Bozzarelli) e la criminologa Rina Cata (Daniela Lanzoni). In una escalation di humour demenziale il film targato Arziglia’s Pictures vi concederà 70 minuti di quella spensieratezza tipica di una serata fra amici.

Alla proiezione saranno presenti attori e regista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.