Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assolto Valerio Balzini, Confcooperative Liguria: “Ci sono voluti ben sette anni per mettere fine a questa vicenda”

L'inchiesta giudiziaria, iniziata nel 2009, aveva ipotizzato nei suoi confronti il concorso a un tentativo di turbativa d'asta per un appalto a favore della cooperazione sociale

Liguria. Valerio Balzini, segretario generale di Confcooperative Liguria è stato assolto, con sentenza della Corte di Cassazione pubblicata la scorsa settimana, con formula piena per non aver commesso il fatto in merito alla vicenda giudiziaria della ASP Brignole che tanto spazio aveva trovato nelle cronache giudiziarie.

L’inchiesta giudiziaria, iniziata nel 2009, aveva ipotizzato nei suoi confronti il concorso a un tentativo di turbativa d’asta per un appalto a favore della cooperazione sociale, ipotesi che adesso viene definitivamente cancellata, come recita la sentenza uscita nei giorni scorsi, “per le lacune e la manifesta illogicità del ragionamento probatorio”.

È stata quindi pienamente accolta la linea difensiva, ben sorretta dall’avvocato Stefano Savi, rendendo giustizia alla legittimità della azione di rappresentanza e sostegno del mondo della cooperazione e del terzo settore in ragione della quale Valerio Balzini era stato processato.

Confcooperative Liguria è felice di questo esito favorevole, per Valerio Balzini e per il mondo della cooperazione di cui – come segretario generale di Confcooperative Liguria – è al servizio: oltre cinquecento cooperative con quasi diecimila soci sparse per tutta la Regione nei vari settori produttivi, dal sociale alla pesca, dall’agricoltura ai servizi, dalla cultura e sport all’abitazione.

“Ci rammarichiamo solo che ci siano voluti ben sette anni per mettere fine a questa vicenda che abbiamo seguito in silenzio nel rispetto di tutti, convinti che alla fine ciò che era giusto sarebbe emerso, e continueremo l’opera di sostegno e tutela per tutti i cooperatori che credono nel lavoro e nei valori di quello che fanno” – afferma Confcooperative Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.