Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Antonino Consiglio analizza i settori giovanili di Argentina, Sanremese e Ospedaletti

Più informazioni su

Sanremo. Antonino Consiglio è stato per tanto tempo il responsabile del settore giovanile della Carlin’s Boys e l’anno scorso della Sanremese. Un passato trascorso in mezzo a tanti ragazzi gli ha permesso di diventare una figura di riferimento per loro. Da inizio stagione, per diversi motivi, purtroppo non ricopre più questo ruolo, ma visto l’amore che ha verso questo sport, siamo pronti a scommettere che tra non molto lo vedremo di nuovo sui campi da gioco. Gli abbiamo chiesto un parere sui settori giovanili di Argentina, Sanremese e Ospedaletti.

Iniziamo dal settore giovanile dell’Argentina.

E’ un settore giovanile che negli ultimi anni, ovvero da quando è arrivata la famiglia Del Gratta, è andato in crescendo. Lavora per portare i ragazzi nell’orbita della prima squadra e sta riuscendo ad ottenere gli obiettivi prefissati.

Sanremese?

Il settore giovanile biancoazzurro è stato per tanti anni il fiore all’occhiello della nostra provincia, e non solo. Penso che ci siano diversi giocatori interessanti in tutte le leve, ma se devo scegliere un giocatore che sia pronto per la prima squadra, dico Aretuso. Il ragazzo è cresciuto moltissimo ed ha avuto sempre un miglioramento costante, credo che sia pronto per il salto di qualità.

L’Ospedaletti ha iniziato un nuovo percorso per rilanciare il proprio settore giovanile, cosa ne pensi?

Penso che sia l’unica strada percorribile per poter fare calcio in un determinato modo. L’arrivo della famiglia Sturaro ha portato innovazione ed esperienza, naturalmente ci vuole tempo ma penso che nel primo triennio si potranno già vedere i primi risultati.

Sabato c’è il derby Juniores Nazionali tra Argentina e Sanremese, che partita sarà?

Sarà un derby vero e proprio, tra le due squadre c’è una rivalità sportiva. Entrambe non sono partite bene, l’Argentina perché è solo al secondo anno che partecipa ad un campionato così competitivo e la Sanremese perchè manca ormai da troppi anni.

Pronostico?

Sarà una bella partita, sulla carta la Sanremese ha qualcosa in più.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.