Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia non ferma la bellezza: musiche e canti in stazione per la libertà di movimento fotogallery

A cantare sono stati i migranti stessi, giunti dal Gambia, dalla Guinea, dal Camerun

Più informazioni su

Ventimiglia. La stazione della città di confine è stata invasa, per pochi minuti, da musiche, ritmi e canti. Nell’atrio, all’interno della sala d’attesa e lungo il primo binario si sono esibiti cantanti e musicisti di diverse nazionalità per il flash mob “Don’t stop the beauty”: una performance musicale di confine e sul confine.
“In questa stazione di Ventimiglia, proprio qui hanno fatto tappa e fanno tappa uomini, donne e bambini, che si muovono soli o come famiglie… viaggiatori e migranti, migranti e viaggiatori”, si legge nel volantino distribuito ai presenti dall’associazione Popoli in Arte, che ha organizzato l’evento, “In questi ultimi due anni, molti migranti si sono fermati qui per riposare e chissà forse per sognare di avercela quasi fatta… Molti migranti sono stati fermati qui da leggi italiane, norme europee e direttive ministeriali”.

riviera24 - flash mob migranti ventimiglia

A cantare sono stati i migranti stessi, giunti dal Gambia, dalla Guinea, dal Camerun. Oltre a loro, gli spettatori si sono esibiti voci soliste come Alberto Incardona dei “Blessed Rebels” ed elementi di cori noti come il “Troubar Clair” o il “Coro della Val Roya”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.