Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Valorizzare e rafforzare il “commercio di vicinato nei sette Comuni del Golfo Dianese”

Mettere in comune esperienze e risorse a favore del commercio di vicinato come leva di vivibilità e benessere

Cervo. Valorizzare e rafforzare il “commercio di vicinato nei sette Comuni del Golfo Dianese”. Un obiettivo che potrebbe essere siglato dai sette Comuni del Golfo Dianese attraverso un protocollo di intesa insieme a Confcommercio.

Un accordo di medio termine che miri a rafforzare le attività in campo dei sette Comuni in favore del commercio di vicinato e promuovere un percorso innovativo di “governance” all’interno del contesto del Golfo Dianese, attraverso azioni di marketing e promozione dell’attrattività commerciale. Una cabina di regia (composta dai sette Comuni firmatari dell’accordo, ma anche da altri componenti eventuali quali i soggetti pubblici o privati portatori di interesse come ad esempio banche.

Il tutto per creare azioni di contrasto alla desertificazione commerciale, incentivando l’apertura di nuove attività di vicinato, recuperando aree commerciali in difficoltà; promuovendo iniziative di promo-comunicazione coordinata, eventi e manifestazioni; puntando sull’innovazione commerciale per favorire l’organizzazione e la gestione di servizi in comune; formando i soggetti presenti sul territorio; coinvolgendo possibili sponsor in progetti di fundraising e spingendo per la partecipazione a bandi.

In Lombardia ciò è stato avviato come percorso sperimentale che non ha eguali, mettendo insieme le competenze dei Comuni e quelle del privato. È la presa di consapevolezza che il rilancio del commercio e con esso dello sviluppo economico locale non può che passare dallo sviluppo di strategie di carattere sovracomunale.

Si ragiona con questo protocollo di intesa a ragionare in ottica metropolitana, mettendo in comune esperienze e risorse a favore del commercio di vicinato come leva di vivibilità e benessere dei sette Comuni. Sulla carta, l’intesa consentirà non soltanto di sviluppare azioni di marketing associativo e promozione del territorio, ma, attraverso il sostegno della Regione, anche di porre le basi per ricercare quelle risorse che consentano al commercio di vicinato, stante le caratteristiche dei nostri sette Comuni di poter meglio affrontare la forte competizione delle grandi realtà distributive.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.