Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Un poster per la pace”, premiati i disegni vincitori dei ragazzi delle scuole medie di Ventimiglia fotogallery

Gli alunni hanno ricevuto i premi dal Lions Club

Ventimiglia. Questa mattina presso la Biblioteca Civica Aprosiana, nel Chiostro di Sant’Agostino a Ventimiglia si è tenuta la premiazione dei 150 disegni degli alunni delle scuole medie dell’Istituto comprensivo Biancheri e dell’Istituto Cavour.

riviera24 - Premiazione di Un poster per la pace

Erano presenti il presidente del consiglio comunale di Ventimiglia, Domenica De Leo, il Lions Club, la dirigente scolastica Antonella Costanza, le insegnanti, alcuni genitori e ovviamente i ragazzi.

E’ stato mostrato un video nel quale sono stati illustrati tutti i disegni partecipanti e poi sono stati premiati tutti i ragazzi che avevano aderito all’iniziativa “Un poster per la pace” organizzata dal Lions Club di Ventimiglia. Tra i lavori dei 198 ragazzi partecipanti hanno vinto per l’istituto Cavour: Giulia Coatti, Marta Scarfò, Maria Eleonora Giuliano, Giulia Terranova (classe seconde), Chiara Melighetti, Marta Fiore, Matteo Pirrone (classe terze); per l’Istituto Biancheri Martina Maiuri: (classe prima), Mia Morabito, Jasmine Loria, Andrea Martini (classe seconde), Beatrice Arena, Maria Sambito, Lorenzo Lorenzi (classe terze). I vincitori assoluti sono stati: Beatrice Arena, Chiara Melighetti, Mattero Pirrone e Giulia Terranova.

I disegni dei seguenti alunni sono stati segnalati e come tali sono stati considerati meritevoli di apparire nella presentazione del “Poster per la Pace visto dal Lions Club Ventimiglia” per la scuola Biancheri: Aleksandra Furman (2D) mentre per la scuola Cavour: Elisa Giusta, Elisa Cocciolo, Antonio Figus (3A); Chiara Bosio, Matteo Bourett (3C); Mathias Busca, Kristina Candela (3B); Giuglia Barello (2C); Francesca Smerecinschi, Jhon Greco, Ilaif Fersi (2B); Simone Carlino, Paola Milan, Viviana Ramazzin (2A).
Ai partecipanti è stato donato un portachiavi, ai vincitori un portapenne con orologio, mentre ai vincitori assoluti un set per disegnare. La giuria era composta dai Lions Piero Abellonio, Fedele Andrea Palmero, Liria Aprosio e Roberto Squarciafichi.

Il Lions Club Ventimiglia ha aderito anche quest’anno all’iniziativa che il Lions Club International ha ideato nel 1988 per diffondere nel mondo il messaggio della pace tra i giovani. Il concorso dà l’opportunità ai giovani tra gli 11 ed i 13 anni di riflettere ed esprimere in maniera creativa la loro visione di pace attraverso l’arte. Sono state ammesse diverse tecniche usate per la realizzazione dei disegni come quella a carboncino, a pastello, a matita e a tempere e ogni anno il tema richiesto è diverso, quest’anno è stato scelto: “Una celebrazione della Pace”. I giudici provengono da ogni parte del mondo, esperti di arte, pace, giovani, educazione e media, visto che mediamente partecipano 400mila giovani di circa 100 paesi diversi tra i quali vengono scelti il vincitore del primo premio ed i vincitori dei 23 premi al merito. I poster sono sottoposti a diversi livelli di giudizio: locale, distrettuale, multidistrettuale e internazionale.

Il vincitore del primo premio internazionale sarà invitato con la sua famiglia alla speciale cerimonia di premiazione che si terrà in occasione della Giornata Lions con le Nazioni Unite. Durante la cerimonia l’artista vincitore riceverà una targa e un premio di cinquemila dollari. Ognuno dei 23 vincitori del premio al merito riceverà un premio di 500 dollari ed un certificato di partecipazione.

Alla fine è intervenuta la portavoce dei giovani del Lions Club che per motivi di studio non hanno potuto partecipare:

I disegni rimarranno esposti all’ingresso e all’interno della biblioteca da oggi fino al 6 gennaio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.