Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un concerto al buio nella chiesa di Sanremo con l’Unione Italiana Ciechi

Eseguite le musiche di Bach, Vivaldi, Mozart, Gounod, Shubert e Vavilov

Sanremo. Concerto al buio nel pomeriggio di oggi nella chiesa evangelica luterana di Sanremo. Un modo diverso per ascoltare musica, senza la minima possibile distrazione visiva ma anche per comprendere meglio come la percepiscono i ciechi e, ancora, per essere in qualche modo loro vicini condividendone lo stato seppure per lo spazio temporale di un concerto. L’iniziativa aveva il titolo: “Quando la preghiera diventa musica”.

Sono state eseguite le musiche di Bach, Vivaldi, Mozart, Gounod, Shubert e Vavilov. L’ingresso era libero, ma le offerte sono state devolute all’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti della sezione Imperia/Sanremo.

“Quello di oggi pomeriggio – spiegano all’Unione Italiana Ciechi – é un esempio emblematico di quanto sia realizzabile un’iniziativa del genere. Attraverso la musica si uniscono si mettono d’accordo diverse generazioni di ere diverse di periodi della storia passati e recenti, rappresentanti qualsiasi tipo di società, ceto sociale. Infine quando ascoltata al buio oltre che risultare più coinvolgente mette alla pari le persone abili e non. Forse la musica essendo al buio si esalta maggiormente il senso dell’udito durante il buio diviene più sensibile rispetto a come viene recepita in condizioni normali?”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.