Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un calendario degli studenti della Littardi di Imperia per aiutare gli abitanti di Rezzo

Un'iniziativa per sostenere la popolazione del paese della Valle Arroscia colpita dai nubifragi di novembre

Imperia. E’ stato presentato in Comune ad Imperia il progetto “12 mesi di Imperia”. Si tratta di un calendario che è anche una guida turistica. Un lavoro che ha visto impegnati gli studenti dell’istituto Comprensivo Littardi. Il ricavato sarà destinato al Comune di Rezzo, paese della Valle Arroscia che lo scorso 24 novembre ha subito gravi danni alluvionali.

“Il calendario è stato realizzato dagli studenti guidati dagli insegnanti ed è ricco di moltissime testimonianze fotografiche e disegni della città di Imperia – ha detto il preside Giovanni Poggio – Una parte del ricavato andrà agli abitanti del paese fortemente colpito dall’alluvione dello scorso 24 settembre”.

Il calendario contiene scatti del Parasio, del Prino, quindi di altri scorci abche di Oneglia. “E’ stata un’iniziativa partita come un gioco che alla fine è diventata una importante iniziativa a scopo benefico per una popolazione che in questo momento ha davvero bisogno di tutti noi – ha sottolineato l’assessore alle manifestazioni Simone Vassallo – I ragazzi si sono impegnati in un lavoro prezioso che documenta le bellezze storiche della nostra città e che ognuno di noi potrà conservare per 12 mesi nelle nostre case”.

Ancora l’assessore: “Credo che sia doveroso sostenere l’attività didattica di questa come delle altre scuole imperiese soprattutto in un’occasione come questa visto che hanno dedicato il loro lavoro agli abitanti della Valle Arroscia. Tutti noi dobbiamo essere orgogliosi di questa preziosa operazione”. Il calendario potrà essere ritirato presso la segreteria della scuola imperiese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.