Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasporti, Berrino: “Coinvolgere le associazioni dei consumatori non sostituisce le professionalità preposte ai controlli”

L'assessore risponde alle contestazioni sollevate dalla Cgil e dal Comitato pendolari Levante

Genova. “Non è intenzione di Regione Liguria sostituire nessuno nel proprio ambito di competenze men che meno il personale viaggiante preposto ai controlli sui treni”. Così l’assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino risponde alle contestazioni sollevate dalla Cgil e dal Comitato pendolari Levante in merito all’accordo con le associazioni dei consumatori e dei pendolari che nelle prossime settimane sarà firmato dalla Regione Liguria.

“L’obiettivo – ribadisce l’assessore Berrino – del coinvolgimento delle associazioni dei consumatori e dei pendolari sul monitoraggio è quello della condivisione e dell’allargamento partecipativo agli utenti-viaggiatori nel processo di efficientamento del servizio. Com’è noto, da oltre un anno abbiamo istituito tavoli tecnici di confronto con associazioni e pendolari per un ascolto del territorio e delle richieste degli utenti. Pertanto, l’accordo sul monitoraggio si inserisce nella direzione del dialogo e del confronto con comitati e associazioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.