Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasporti, Berrino: “Coinvolgere le associazioni dei consumatori con l’obiettivo di un servizio più efficiente”

L'assessore regionale ai Trasporti spiega i contenuti dell'accordo con le associazioni dei consumatori e dei pendolari che nelle prossime settimane sarà firmato dalla Regione

Più informazioni su

Genova. “Questa amministrazione regionale ha, fin dall’inizio del proprio mandato, dato un ruolo importante, come mai in precedenza era accaduto, ai comitati dei pendolari e alle associazioni dei consumatori con l’unico obiettivo di rendere sempre più efficiente il servizio ferroviario, andando sempre più incontro alle reali esigenze dei viaggiatori. Con questo spirito abbiamo inserito anche nell’accordo sul nuovo contratto di servizio di Trenitalia la partecipazione e il coinvolgimento attivo dei pendolari del territorio perché possano essere protagonisti in un percorso partecipato”.

Lo dichiara l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino che spiega i contenuti dell’accordo con le associazioni dei consumatori e dei pendolari che nelle prossime settimane sarà firmato dalla Regione Liguria.

“Associazioni e comitati – spiega l’assessore Berrino – continueranno a essere coinvolte in appositi tavoli tecnici dove, da oltre un anno ormai, vengono discusse periodicamente le eventuali modifiche agli orari per un’offerta più rispondente alle richieste dei territori. Contestualmente, in base all’accordo che firmeremo a breve, verrà individuato un campione di pendolari che potranno ricevere, per l’attività svolta nel monitoraggio quotidiano sui treni, un rimborso spese, con un impegno complessivo annuale per la Regione di un massimo di 10mila euro, su un modello già avviato in altre regioni italiane”.

“Siamo certi – conclude – che, visto l’assoluto interesse dei ‘controllori’ nel partecipare al processo di efficientamento del servizio, l’apporto dei diretti interessati sarà da stimolo sia per la Regione sia per il gestore Trenitalia e costituirà uno strumento efficace per l’individuazione di eventuali inefficienze nel servizio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.