Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torna lo Swing Corner e diventa una rassegna

Concertini all’aperto e galà al Casinò

Più informazioni su

Sanremo.  Per il quinto anno consecutivo il periodo natalizio ospiterà un’iniziativa che, nel tempo, ha guadagnato l’attenzione e il vasto apprezzamento della cittadinanza: si tratta dello “Swing Corner of Christmas”, una serie di concertini all’aperto varata nel 2012 e cresciuta anche grazie al sostegno dell’Assessorato al Turismo comunale.

All’inizio il palchetto collocato in piazza Borea d’Olmo ospitava diverse formazioni, quasi tutte facenti capo al “sultano dello swing” Freddy Colt; negli anni successivi si è potuto invitare altre formazioni in stile attive nel Ponente ligure, e dallo scorso anno si è “aperto” a realtà di fuori zona. Quest’anno lo “Swing Corner” diventa una vera e propria rassegna con apporti dal centro-nord Italia e dalla vicina Francia: si può dire quindi una rassegna internazionale. Come sempre la manifestazione è organizzata dal Centro Studi Musicali “Stan Kenton”, che quest’anno tra l’altro celebra i suoi primi 25 anni di attività, e gode del prestigioso patrocinio della Fondazione “Lelio Luttazzi” di Roma e del Sultanato dello Swing.

I quattro concerti all’aperto si terranno sotto il portico del Palafiori in corso Garibaldi, in orario pomeridiano, mentre lo spettacolo conclusivo sarà una “gran soirée” al Teatro del Casinò. L’apertura è prevista domenica 18 dicembre, alle ore 16, con il trio toscano “I Citofoni” che ripropone con ironia motivi italiani, francesi e americani degli anni ’30 e ’40 utilizzando strumenti come il clarinetto, la chitarra e… il bidone!

Il secondo appuntamento sarà venerdì 23 dicembre, sempre alle 16, con un altro trio, questa volta proveniente da Nizza: Deborah De Blasi Trio, alfiere di sonorità swing gitane, manouche e francesi interpretate con voce, pianoforte e batteria.

Dopo una settimana, venerdì 30, stesso orario, toccherà ad una formazione locale che raccoglie elementi tra Bordighera e Sanremo: si tratta degli Eufonika, un quintetto capeggiato dalla cantante Amelia Cimiotti, che vede tra gli altri il sax virtuoso di Simone Giacon e la chitarra di Roby Blasi. Il repertorio è di “Pop with swing” ovvero un’originale rivisitazione di brani pop (anche di Lady Gaga e Michael Jackson!) in chiave jazzata.

Passato il Capodanno, l’appuntamento sarà martedì 3 gennaio 2017, per ascoltare la Flamingo Band proveniente da Padova, formazione che predilige la sezione dei fiati con una tromba e due sax. Questa volta si darà spazio ad un repertorio di “evergreens”, motivi sempreverdi di estrazione internazionale con successi di Sinatra, Armstrong, …

Ma, dopo il successo dello scorso anno, c’è attesa per lo spettacolo conclusivo al Teatro dell’Opera del Casinò, previsto la sera di sabato 7 gennaio. In quell’occasione si terrò lo show dal titolo “Sulle orme di Glenn Miller” con l’orchestra dei Swing Kids diretti da Freddy Colt e la partecipazione di un ospite d’onore: il Maestro Reddy Bobbio, storico musicista ponentino cultore di swing, che si unirà alla band come pianista e arrangiatore. Oltre alle musiche immortali di Glenn Miller l’orchestra di 10 elementi eseguirà brani di autori italiani come Pippo Barzizza, Gorni Kramer, Enzo Ceragioli, Lelio Luttazzi in arrangiamenti originali e rarissimi, frutto di accurate ricerche svolte negli anni da Freddy Colt e dai suoi collaboratori. La serata sarà presentata da uno di questi ricercatori, il giovanissimo discografo romano Roberto Berlini, esperto catalogatore di dischi d’epoca.

Anche la serata di gala, come gli altri appuntamenti dello Swing Corner of Christmas sono ad ingresso libero e gratuito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.