Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Telecom, M5S: “Solidarietà ai lavoratori. Toti alzi la voce per garantire occupazione e piano industriale” foto

Un ordine del giorno per impegnare la Giunta Toti a fare pressioni a tutti i livelli istituzionali per scongiurare la crisi occupazionale di Telecom

Liguria. Un ordine del giorno per impegnare la Giunta Toti a fare pressioni a tutti i livelli istituzionali per scongiurare la crisi occupazionale di Telecom e mantenere adeguati livelli di servizi, messi a rischio dalle sciagurate scelte manageriali dell’ultimo decennio. Questo l’impegno firmato e votato in Aula dal MoVimento 5 Stelle, a margine dell’incontro di questa mattina in Regione con i lavoratori della principale azienda italiana per le telecomunicazioni.

“3200 dipendenti sono in contratto di solidarietà da 6 anni, mentre il contratto nazionale è scaduto nel 2014 e mai rinnovato, senza contare l’azzeramento degli straordinari, il blocco agli scatti d’anzianità, la riduzione della tutela per le malattie e delle maggiorazioni per reperibilità e festivi - denunciano Alice Salvatore e Marco De Ferrari, portavoce M5S Liguria – Nonostante gli enormi sacrifici fatti dai lavoratori in questi anni, il management continua a tagliare su stipendi e servizi (fino a 1 miliardo e 600 milioni di euro), a fronte di zero investimenti, garantendo bonus milionari ai manager che hanno contribuito a portare Telecom allo stato in cui si trova oggi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.