Quantcast

Taggia, albanese a processo per un etto di “coca” nascosto nello scooter: droga pura al 95%

Lo stupefacente è stato sequestrato l’otto novembre scorso dai carabinieri della locale stazione

Imperia. Cocaina purissima, con un grado del 95%. E’ questo quello che hanno stabilito le analisi, dell’Arpal, fatte su cento dei centodieci grammi di stupefacente sequestrato l’otto novembre scorso a Taggia dai carabinieri della locale stazione.

Erano nascosti sotto il sellino di uno scooter condotto da un residente di origine albanese, il 34enne Rebani Halulli. L’uomo è finito sotto processo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Ora si trova ai domiciliari in attesa della prossima udienza. Quella odierna è stata rinvita al 20 dicembre prossimo per permettere all’Arpal di esaminare anche i restanti dieci grammi di sostanza