Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Soddisfazioni anche “fuori-campo” per la NLP Sanremo foto

L'iniziativa ha permesso lo sviluppo dei valori tipici dello sport giovanile abbinati a quelli altrettanto importanti per la vita sociale

Più informazioni su

Sanremo. Anche al di fuori dei contesti puramente agonistici l’attività della Nuova Lega Pallavolo Sanremo è ricca di soddisfazioni, sopratutto in questo weekend: già la giornata di venerdì è stata l’occasione di una bellissima esperienza per le più piccole, seguite da Monica Neuhoff: un intenso allenamento mattutino condiviso con le pari età del Chieri, a suggellare un sodalizio iniziato recentemente col prestito alla Società piemontese di Francesca Parise, uno dei migliori talenti del settore giovanile biancazzurro. La giornata “matuziana-torinese” si è poi conclusa nel pomeriggio con una partita amichevole tra le under 14 del Chieri e le ragazze della Sdp Mazzucchelli, allenate da Michela Valenzise.

Le più grandi della prima squadra, di riposo in attesa del posticipo di martedì con l’Albisola (serie D), sabato hanno comunque avuto modo di avere una soddisfazione “extra” ricevendo, dalle mani del vicepresidente nazionale della Fidas Giovanni Musso, un premio a titolo di riconoscenza per la partecipazione attiva della NLP alla promozione del messaggio benefico dell’Associazione, lieta di legare l’atto nobile della donazione del sangue con la pratica genuina dello sport, ben rappresentata dalla bella presenza delle tre “maggiorenni” Sara Bacciarelli, Veronica Raineri e Beatrice Reginato.

Anche la domenica porta buone notizie in casa biancazzurra: in occasione dell’allenamento di entrambe le selezioni territoriali del ponente ben cinque atleti dell’orbita NLP figurano trai convocati; tra le ragazze i colori matuziani sono presenti con Matilde Marelli (attualmente in prestito al V.T. Armataggia), mentre per la rappresentativa maschile sono stati precettati Alfredo Canevese, Alessio Filippi, Giancarlo Revelli (in prestito dal V.T. Armataggia) e Manuel Travella.

La considerazione principale che emerge da tutto ciò, per la dirigenza della Nuova Lega Pallavolo Sanremo, è certamente l’orgoglio dei risultati che si continuano a conseguire non solo sul campo, ma anche per ciò che concerne lo sviluppo dei valori tipici dello sport giovanile abbinati a quelli altrettanto importanti per la vita sociale: un percorso avviato e in continuo progresso per tutti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.