Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, conferenza Internazionale della NATO alla Villa Ormond foto

Sulla protezione dei beni culturali nei conflitti armati

Sanremo. Ha preso avvio stamane presso la sede dell’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario di Villa Ormond la conferenza internazionale sulla protezione dei beni culturali nei conflitti armati organizzata dalla NATO.

Il vice presidente dell’Istituto di Sanremo, Edoardo Greppi dell’Università di Torino, ha formulato anche a nome del presidente Fausto Pocar, un messaggio di benvenuto per gli oltre settanta partecipanti, sottolineando come il tema della protezione dei beni culturali sia di grande attualità e come sia necessario lavorare ulteriormente per promuovere un’efficace applicazione delle norme che tutelano i beni culturali in caso di conflitto armato.

La Conferenza, organizzata in collaborazione con l’Istituto Danese per gli Studi Internazionali, è
l’evento conclusivo di un più ampio progetto lanciato dalla NATO nel 2014 con l’obiettivo di
individuare le “best practices” (buone pratiche) per la protezione dei beni culturali in operazioni
militari condotte sotto l’egida della NATO, promuovendo la cooperazione e il dialogo tra la NATO,
gli Stati membri e i diversi partner attraverso la ricerca scientifica e lo scambio di conoscenze.

La Conferenza vede la partecipazione di eminenti esperti internazionali, rappresentanti di governi
e di organizzazioni internazionali provenienti dai paesi NATO e da altri paesi sul cui territorio sono
in corso attività che mettono a rischio il patrimonio culturale.

Proprio su questo tema l’Istituto di Sanremo ha dato un contributo di rilievo nella redazione del
primo manuale militare sulla protezione dei beni culturali, pubblicato dall’UNESCO, e ufficialmente presentato a Parigi lo scorso 5 dicembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.