Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, alla sbarra due tunisini accusati di lesioni e rapina

Nel dicembre scorso, insieme ad altri due complici, avevano aggredito un marocchino

Sanremo. Si è svolta oggi, di fronte al Collegio, l’udienza del processo a carico di due tunisini accusati di lesioni e rapina ai danni di un marocchino 40enne.

I fatti sono avvenuti nella “Città dei Fiori”, in pieno centro, il 29 dicembre dello scorso anno quando un cittadino, nel cuore della notte, aveva chiesto l’intervento dei carabinieri segnalando un uomo sanguinante a terra in via Palazzo. Immediatamente giunti sul posto con i militari dell’aliquota radiomobile, gli uomini dell’Arma avevano trovato un 40enne marocchino che riferiva di essere stato vittima di un violento pestaggio ad opera di quattro cittadini extracomunitari che, senza motivo, lo avevano prima avvicinato e poi inseguito per i carruggi della Pigna per poi raggiungerlo in piazza Cassini, via Palazzo e quindi in piazza Borea D’Olmo dove era stato selvaggiamente aggredito dal “branco” che lo aveva rapinato del portafogli contenente duecento euro, oltre alla tessera bancomat e ai documenti, nonché del cellulare lasciandolo a terra dopo averlo ripetutamente colpito con calci e pugni.

Due dei quattro rapinatori hanno patteggiato la pena, mentre per i due tunisini oggi alla sbarra presso il tribunale di Imperia il processo continuerà il 24 gennaio, giorno della discussione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.