Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Post alluvione a Pieve di Teco, 662 mila euro spesi per le somme urgenze

Il sindaco Alessandri: "Chiudiamo un anno difficile, complicato"

Pieve di Teco. “Abbiamo deliberato lavori di somma urgenza nel Comune di Pieve di Teco per 662.000 euro. Questi sono solo una piccola parte di quanto servirà per ripristinare la “normalità” travolta dagli eventi calamitosi del mese scorso”. Ad annunciarlo è stato il sindaco Alessandro Alessandri. Pieve di Teco è stato l’epicentro dell’alluvione del 24 novembre scorso con danni molto pesanti in centro come nelle borgate del paese della Valle Arroscia.

“Devo riconoscere che il 2016 è stato un anno molto difficile. Complicato – sottolinea Alessandri – Da parte nostra ci impegneremo al massimo per far tornare tutto com’era, possibilmente anche meglio di prima.
Fortunatamente ho l’onore di guidare un ottima squadra che si impegna a fondo nell’espletare i propri compiti e nell’adempiere al proprio dovere”.

Il sindaco ha anche approfittato per esprimere “un augurio speciale a tutta la meravigliosa Valle Arroscia, in particolare alle comunità di Monesi e Lavina, che possano trascorrere un Santo Natale sereno vicino ai propri cari perchè nel 2017 ci sarà da combattere, e non poco, per vedere riconosciuti i nostri diritti e la nostra dignità di poter vivere in questi territori dignitosamente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.