Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Poco più su”, la divertente e frizzante fiaba natalizia a Bordighera

Spettacolo dell'Officina Teatrale Sulla Strada di Grock di Imperia, in collaborazione con il Comune di Bordighera e l’Associazione Banco Alimentare della Liguria

Bordighera. Il prossimo 8 dicembre alle 16, presso il Teatro del Palazzo del Parco a Bordighera, è di scena lo spettacolo per famiglie “Poco più su”, divertente e frizzante fiaba natalizia, adatta per grandi e piccini e realizzata dall’Officina Teatrale Sulla Strada di Grock di Imperia, in collaborazione con il Comune di Bordighera e l’Associazione Banco Alimentare della Liguria.

Scopo dell’evento, oltre ovviamente a divertire e a guardare il mistero del Natale attraverso il linguaggio teatrale, è quello di sostenere l’opera del Banco Alimentare. E’ terminata da poco la ventesima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare durante la quale sono state raccolte in tutt’Italia 8500 tonnellate di alimenti (37.559 kg nella nostra Provincia) che a breve verranno distribuiti alle Strutture Caritative convenzionate presenti su territori e realtà locali.

Tuttavia il Banco Alimentare opera tutto l’anno per combattere lo spreco e recuperare eccedenze alimentari da molteplici donatori dando agli alimenti ancora nuovo valore; è per questo che l’Officina Teatrale Sulla Strada Di Grock e il Banco Alimentare Liguria, saranno insieme per raccontare una bella favola, anzi due! Una verrà “raccontata” sul palco grazie a due personaggi assurdi e opposti che, tra momenti di comicità e di poesia, di stupore, inseguimenti e fantasia, scopriranno, nella notte di Natale, che è possibile e bello essere amici e che la vita è meraviglio cammino pieno di sorprese e ricco di felicità. L’altra sarà “raccontata”, invece, da tutti coloro che porteranno a teatro un genere alimentare (legumi, alimenti per l’infanzia, tonno in scatola). Lo spettacolo, di e con Elio Berti, regista, attore e clown savonese, e dall’imperiese Luisa Vassallo, messo in programmazione per il terzo anno visto il grande consenso di pubblico e di critica, vuole proporre un messaggio caritativo e lanciare una proposta: quest’anno, l’8 dicembre, tutti potranno diventare, per un giorno, “protagonisti” della storia più bella del mondo e cioè quella che narra la solidarietà e l’amicizia tra le persone.

Al termine dello spettacolo, che è a ingresso libero, chi vorrà potrà infatti portare sotto il palco un’offerta o anche un genere alimentare (alimenti per l’infanzia, biscotti, pasta, tonno, olio, ecc.) che saranno raccolti dai volontari del Banco Alimentare Liguria, Insomma: comicità, allegria, stupore, generosità, gioia, festa …

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.