Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti, indagine Molotov: l’avvocato Riccardo Volanti dietro agli attentati incendiari. Il suo braccio destro era Ingrasciotta foto

E' il mandante dei tre attentati incendiari che, tra i mesi di marzo e maggio 2016, hanno colpito una villetta sita in strada Turati

Ospedaletti. E’ il noto avvocato Riccardo Volanti il mandante dei tre attentati incendiari che, tra i mesi di marzo e maggio 2016, hanno colpito una villetta sita in strada Turati. L’immobile, di proprietà dell’ARTE regionale, è abitato da una sola persona: un’anziana nubile e senza nessun parente che occupa l’appartamento al primo piano dal 1949.

riviera24 - Carabinieri

La donna non aveva nemici e nessuno scheletro nell’armadio. Ma aveva una “colpa”: quella di vivere all’interno della palazzina su cui qualcuno aveva messo gli occhi. I tre attentati incendiari hanno spaventato la donna, ma non hanno fermato i carabinieri che, attraverso indagini coordinate dal procuratore Maria Grazia Predella, sono riusciti ad individuare il mandante degli incendi e i due complici.

Il piano criminale era semplice: l’abitazione, una volta liberata dalla sua inquilina terrorizzata dai continui incendi, sarebbe stata acquistata da terzi con la mediazione dell’avvocato. In passato la villetta era stata oggetto di tre aste, andate sempre deserte: per questo, una delle ipotesi più accreditate inizialmente era quella che, attraverso gli incendi e i conseguenti danni all’immobile, venisse abbassato il prezzo di base dell’asta.

Seguiranno dettagli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.