Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuova stazione di Imperia, caos parcheggi e autobus troppo pieni

Navette che lasciano gli studenti dalla parte opposta alla stazione e anche marciapiedi in stazione senza gabbiotto dove ripararsi dal freddo

Imperia. Due giorni dopo l’inaugurazione in pompa magna con le autorità ora emergono i primi problemi alla nuova stazione di Imperia: ha pochi parcheggi, che in realtà dobrebbero essere ad uso esclusivo/prioritario dei pendolari e gli utenti Trenitalia. “E invece già al secondo giorno i residenti della zona lo usano come parcheggio per le loro auto. Dove il buonsenso non arriva occorre trovare una soluzione alternativa”, dice una pendolare

Non solo parcheggi, ma anche autobus pieni. Soprattutto nelle prime ore del mattino “Alle 7,30 arrivano quasi contemporanemente i treni da Savona e quello da Ventimiglia dai quali scendono minimo un centinaio di persone. Mio figlio – sottolinea un genitore – mi ha riferito che i bus sono assolutamente insufficienti e per di più per potervi salire bisogna fare l’assalto alla diligenza. Mi chiedo come sia possibile in queste condizioni “avere pazienza” come ha dichiarato l’assessore Abbo”.

Altre criticità da risolvere? Eccole: “Oggi le navette con a bordo gli studenti si sono fermate sull’argine opposto alla stazione. Arrivati anche all’ultimo minuto hanno preso per pura fortuna il treno delle 13.26 perché aveva ritardo. E le navette – si lamenta una mamma di uno studente – le dobbiamo pure pagare 1.50 euro a corsa”. E al mattino sui marciapiedi dei quattro binari il freddo è decisamente pungente: “Non esiste un gabbiotto dove potersi riparare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.