Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mister Luci:” Mi auguro una partita corretta da tutti i punti di vista”

Più informazioni su

Camporosso. La gara con il risultato di uno a uno lascia il pubblico di Camporosso con molti dubbi e perplessità soprattutto sulla direzione di gara. La partita di domenica scorsa contro il Ceriale infatti fa guadagnare un punto ai ragazzi di mister Luci ma nello stesso tempo vede la squalifica di due giornate a quest’ultimo, di sei giornate a Roberto Trimboli e la multa di €150 alla società. Nella consueta intervista della vigilia il mister del Camporosso si dice molto rammaricato per quanto successo domenica scorsa e spera che episodi del genere non capitino più in futuro alla sua squadra, soprattutto nella delicata sfida contro la Campese.

Mister Luci domenica scorsa è successo un po’ “l’inferno” in campo. Lo spettacolo calcistico è mancato o meno?

“Domenica scorsa a parer mio è andato in scena l’ennesimo arbitraggio non all’altezza, abbiamo delle immagini e sicuramente faremo ricorso per quanto successo, penso che la direzione di gara non sia stata all’altezza di una partita di promozione. Le mie possono essere solo parole e pertanto possono essere prese meno in considerazione, ma quello che non può non essere preso in considerazione sono le immagini del match e degli episodi che sono successi. Il direttore di gara non ha fatto un arbitraggio corretto nei nostri confronti, ci sta sbagliare però se sommiamo questa gara a quella precedentemente arbitrata dallo stesso Signore ne vengono fuori tredici giornate di squalifica, cinque a Giunta sei Trimboli e due a me. Trimboli è un ragazzo giovane e può commettere delle ingenuità però ritengo che sia eccessiva la punizione inferta da giudice sportivo, non ci resta che concentrarsi sul prossimo match per finire il girone nei migliori dei modi.”

Nella speranza che quanto andato in scena domenica scorsa non si ripeta, che gara si aspetta dai suoi giocatori contro la Campese?

“Innanzitutto mi aspetto correttezza dal giudice sportivo che arbitrerà il nostro incontro dopodiché toccherà a noi rimboccarci le maniche e pedalare, la partita non sarà per niente in discesa, fra noi alla Campese ci sono pochi punti di differenza e la qualità di questo organico è di un livello molto alto in più la Campese in casa va fortissima, infatti, tutti i punti che ha guadagnato gli ha presi proprio lì.”

A gennaio riparte il campionato di Promozione. Che inizio girone si aspetta dai suoi ragazzi?

“Innanzitutto pensiamo a fare bene la prossima partita dopodiché continueremo gli allenamenti anche durante il periodo festivo ma in modo più sereno perché psicologicamente non siamo stressati dalle gare che facciamo, all’inizio del prossimo anno ci aspetteranno partite difficili, nei primi sette che ci attendono ci scontreremo contro le prime in classifica ma penso che arriveremo preparati all’appuntamento.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.