Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Migranti alla caserma Crespi di Imperia, è battaglia su un ordine del giorno “fantasma”

Era stato il consigliere comunale Casano a chiedere di discutere l'argomento ritenuto di "rilevanza sociale"

Imperia. Tra i nove punti inseriti all’ordine Alessandro Casano (capogruppo di Fratelli d’Italia) voleva che venisse inserito all’ordine del giorno il caso complesso della caserma Crespi. E invece? “E invece in consiglio questo tema così delicato e complesso non è stato discusso pur essendo di una certa rilevanza sociale”, si lamenta Casano.

In consiglio comunale è arrivata una risposta chiara e netta da parte del presidente Diego Parodi: “Ho invitato il consigliere comunale a presentare una richiesta diretta all’ufficio protocollo che però non è arrivata. Non è certo mia intenzione escludere proposte o pratiche importanti come quella dei migranti, ma il regolamento è chiaro”.

Il caso della caserma dove ospitare i migranti ha già sollevato dure reazioni da parte dei movimenti politici di centrodestra. “E’ argomento importante che questa sera doveva essere discusso – ha sottolineato il consigliere comunale nonché capogruppo di Forza Italia Piera Poillucci – Nelle varie eventuali poteva essere inserito e trattato perché la gente vuole sapere se questa iniziativa sarà portata avanti”.

Aggiornamento delle 21.05

La conferenza dei capigruppo ha poi bocciato la proposta di Casano di inserire il tema come punto da discutere all’ordine. “Evidentemente per la giunta e l’amministrazione questo non è un argomento interessante da discutere”, è lo sfogo del consigliere di minoranza Giuseppe Fossati (Imperia Riparte).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.