Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria, Enzo Pagliano è il nuovo direttore di Coldiretti foto

La nomina è avvenuta nel corso dell'ultimo consiglio regionale di Coldiretti Liguria alla presenza di Bruno Rivarossa

Genova. Enzo Pagliano è il nuovo direttore di Coldiretti Liguria. La nomina è avvenuta nel corso dell’ultimo consiglio regionale di Coldiretti Liguria alla presenza di Bruno Rivarossa, Capo Area Organizzazione della Confederazione Nazionale, che da settembre ha assunto la funzione di delegato confederale in Liguria.

Enzo Pagliano, 52 anni, sposato, con due figli, è originario di Mombarcaro (Cuneo). Già direttore di Coldiretti Cuneo, di Milano Lodi, di Bologna, della provinciale di Venezia e direttore regionale del Veneto, ha un bagaglio di esperienza più che ventennale in campo sindacale, da dirigente nominato. Enzo Pagliano raccoglie ora la nuova sfida, consapevole della peculiarità dell’agricoltura ligure: «Assumo questo ruolo – dichiara il nuovo direttore Pagliano – consapevole che la Liguria è territorialmente diversa dalle altre aree di mia esperienza. Ma proprio per questo è affascinante e ha tante potenzialità ancora inespresse. Coldiretti continuerà a mettere tutto l’impegno necessario per sostenere la crescita della nostra regione».

«Oggi celebriamo un bel momento – ha sottolineato il presidente di Coldiretti Liguria Gerolamo Calleri perché i cambiamenti nella nostra organizzazione sono stati sempre forieri di un percorso di crescita. Sono certo che l’esperienza del direttore Pagliano gli permetterà di comprendere a pieno le caratteristiche dell’agricoltura ligure e la complessità del territorio, accelerando il percorso della nuova Coldiretti».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.