Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Ariston applaude a piene mani Raphael Gualazzi, il nuovo mostro sacro dello swing fotogallery

Il concerto è stato aperto da Marianna Mirage, finalista a Sanremo Giovani 2017

Sanremo. Applausi a piene mani e grande entusiasmo del pubblico per la tappa sanremese di “Love life peace tour“, la nuova tournée di Raphael Gualazzi che con la sua musica questa sera ha acceso il teatro dell’Ariston.

Il pianista e compositore marchigiano – consacrato al panorama musicale internazionale proprio dal palco sanremese, quando, durante la sessantunesima edizione del Festival ha trionfato nella categoria Giovani con “Follia d’amore” –,   ha alternato i brani del nuovo album “Love life peace” a intense riletture di pezzi storici contenuti in “Reality and Fantasy” e “Happy Mistake”. Il tutto sfiorando l’unicità dei colori jazz, la dolcezza delle pop ballad, il ritmo incalzante delle sonorità latine tradizionali e la profondità della musica soul e R’n’B.

Gualazzi, da molti considerato l’erede di mostri sacri dello swing come Fred Buscaglione, Renato Carosone e Paolo Conte, si è esibito sul palco destreggiandosi tra piano e tastiera accompagnato da  sei musicisti polistrumentisti: una sezione fiati composta da tromba, sax e trombone ed una sezione ritmica con chitarra, contrabasso, batteria.

Tra i momenti più alti della serata, gli assoli di stride piano suonato a folle velocità che hanno conquistato applausi a scena aperta, come, del resto, la voce di Marianna Mirage, finalista a Sanremo Giovani 2017, che ha aperto questo indimenticabile concerto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.