Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia dichiara guerra alla processionaria, l’assessore Parodi: “Al via i trattamenti endoterapici sul territorio”

Questo trattamento preventivo, già praticato nel 2014 dall’assessorato al verde pubblico per la lotta alla processionaria su una parte del patrimonio arboreo, impedisce lo sviluppo delle larve per un periodo di 3 anni

Imperia. Disposizioni per la lotta obbligatoria contro la processionaria del pino Traumatocampa (Thaumetopoea) pityocampa (Den. et Schiff) sono state definite dall’assessorato al Verde e Arredo Urbano del Comune di Imperia.

“In questi giorni – spiega l’assessore Maria Teresa Parodi – inizieranno sul nostro territorio i trattamenti endoterapici per la lotta alla processionaria del pino su oltre 500 esemplari di conifere. Questo trattamento preventivo, già praticato nel 2014 dall’assessorato al verde pubblico per la lotta alla processionaria su una parte del patrimonio arboreo, impedisce lo sviluppo delle larve per un periodo di 3 anni. Le alberature trattate non hanno infatti subito attacchi dimostrandone l’efficacia. Per questo motivo si é stabilito di procedere ad un nuovo trattamento endoterapico preventivo che salvaguarderà gli alberi trattati dagli attacchi della processionaria”.

Ancora l’assessore Parodi: “E’ intenzione del Comune di Imperia procedere con tale profilassi preventiva in particolare nelle aree sensibili (scolastiche, parchi e giardini frequentati da bambini ed animali)”. Va ricordato come la processionaria è uno degli insetti più distruttivi per le foreste e per le piante ornamentali, capace di privare di ogni foglia vasti tratti di pinete durante il proprio ciclo vitale. Inoltre è molto pericolosa per l’uomo e gli animali perché i peli urticanti dell’insetto allo stato larvale sono velenosi e possono provocare reazioni allergiche fino a poter provocare la morte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.