Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia beffata al 95° dalla Voltrese, finisce 1 a 1

Più informazioni su

Imperia 1 (Castagna 10′) – Voltrese 1 (Siligato 95′)

Formazioni

Imperia
1 Todde 2 Ravoncoli 3 Fici 4 Laera 5 Battipiedi 6 Corio 7 Giglio 8 Ambrosini 9 Malafronte 10 De Simeis 11 Castagna
12 Prato 13 Pinna 14 Franco 15 Calzia 16 Faedo 17 Renna 18 Risso
Allenatore Alfredo Bencardino

Voltrese
1 Ivaldi 2 Velati 3 Severi 4 Calautti 5 Virzi 6 Termini 7 Mantero 8 Icardi 9 Angius 10 Boggiano 11 Orlando
12 Ragusi 13 Iacopino 14 Dellavecchia 15 Ferrari 16 Noureddine 17 Martis 18 Siligato
Allenatore Daniele Corona

Arbitro Sig. Stefano Calzolari di Albenga
Assistenti: Ettore Walter Isolabella di Novi Ligure, Luca Degiovanni di Novi Ligure.

Ammoniti

Imperia: 91° Castagna
Voltrese: 25° Velati 85° Siligato

Espulsi

Imperia:
Voltrese: 22° Virzi – 67° Boggiano, per entrambi rosso diretto.

Sostituzioni:

Imperia: 57° Esce Battipiedi Entra Franco – 70° Esce De Simeis Entra Faedo – 78° Esce Malafronte Entra Risso
Voltrese: 46° Esce Orlando Entra Martis – 70° Esce Colautti Entra Siligato

Cronaca:

L’Imperia non riesce a trovare la vittoria pur controllando tutta la partita il risultato di vantaggio grazie alla bella
rete siglata al 10° minuto da Castagna. Il bomber neroazzurro sfrutta un cross di Ambrosini per colpire al volo e battere
l’estremo difensore della Voltrese. Durante tutta la partita è l’Imperia a comandare il gioco rendendosi pericolosa in più
occasioni grazie anche alla doppia espulsione ai danni della Voltrese, inferiorità numerica che però ha caricato i giocatori
avversari spingendoli in avanti cercando il pareggio, al 95°, a tempo ormai scaduto, da un calcio di punizione sulla
trequarti neroazzurra arriva il pareggio con Siligato che sfrutta una mischia in area di rigore per battere Todde.
Grande rammarico per i giocatori neroazzurri colpevoli di non aver sfruttato le molte occasioni che gli si sono poste davanti
per poi essere beffati all’ultimo secondo utile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.