Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il presidente Toti: “Territorio devastato, la Regione pronta ad aggiungere altri soldi” foto

Il governatore della Liguria in visita un Valle Arroscia ad un mese dall'alluvione

Rezzo. Lo aveva promesso che avrebbe visitato Rezzo, paese simbolo dell’alluvione di novembre. Oggi il presidente della Regione è arrivato in Valle Arroscia. “E’ un territorio bellissimo con gente accogliente che ha bisogno di noi e noi abbiamo già risposto con somme di denaro importanti per rimettere in piedi questo territorio. Ai due milioni e mezzo già stanziati ne aggiungeremo altrettanti”.

Riviera24 - Toti a Rezzo

Toti, nel corso dell’incontro in Comune, ha spiegato che “tutto il sistema di protezione civile ha funzionato in modo eccellente. Ci abbiamo lavorato un anno intero e tutto è andato bene. Ringraziamo quindi le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, i sindaci. Il meccanismo ora funziona ma possiamo migliorare ancora”.

Adesso presidente che cosa farete come Regione? “Ora entriamo nella fase due dell’emergenza. Dobbiamo ridare vita a queste vallate a Imperia come Savona. Gli aiuti – ha garantito Toti – spalmeremo equamente le risorse che abbiamo a disposizione. Questo territorio ha bisogno di essere messo in sicurezza e lo faremo con l’impegno di sempre”. Toti ha assicurato che “rapidamente saranno messe in cantiere le opere perché occorre sistemare strade e mettere in sicurezza queste vallate”. Poi altri fondi arriveranno anche nei prossimi anni. Stiamo predisponendo un piano finanziario proprio in tal senso cercando di spendere soldi in maniera oculata. Sui lavori di più ampio respiro quindi lavoreremo anche al di là delle somme disponibili per la somma urgenza”.

“Ha portato delle buone notizie il governatore della Liguria-ha sottolineato il sindaco Renato Adorno-Abbiamo bisogno di voi e da soli non possiamo risollevarci. Abbiamo una frazione ancora isolata, San Bernardo, ma è tutta la Valle Arroscia ad essere stata stravolta dai nubifragi. Nel nostro Comune ci sono sei famiglie che non possono trascorrere il Natale nelle loro case, siamo senza acquedotto e senza fognatura. Vi ringrazio per tutto quelle che riuscirete a fare per la nostra vallata”.

“Contento per la dichiarazione dello stato di calamità. Soldi che non basteranno ma ci auguriamo che la Regione possa ulteriormente implementare questa somma di denaro”, ha detto il presidente della Provincia Fabio Natta che ha partecipato all’incontro con i sindaci e la Regione in Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.