Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Fiori di Sanremo protagonisti con la Camera di Commercio di Imperia a Stoccolma foto

In occasione della consegna dei Premi Nobel

Sanremo. A Stoccolma le più importanti personalità del mondo scientifico si sono riunite per celebrare la consegna dei Premi Nobel. Il sole non è riuscito a tagliare il manto di nubi che ha fatto risvegliare la capitale svedese ammantata da un lieve velo di neve, ma alla Concert Hall e alla City Hall i colori di Sanremo, grazie ai suoi fiori, portano il calore e la luce del luogo scelto da Alfred Nobel per stabilire il “suo nido”, così chiamava Villa Nobel a Saremo, oggi sede di un museo che racconta la sua vita, le principali innovazioni scientifiche del XIX secolo e le personalità italiane che hanno ricevuto il prestigioso premio.

I colori scelti da Per Benjamin, il flower designer designato dalla Fondazione Nobel, richiamano i toni caldi che hanno reso famosa la Riviera dei Fiori grazie a artisti come Claude Monet, contemporaneo di Alfred Nobel. Le qualità floreali scelte dal designer svedese e fornite dalla Camera di Commercio Riviere di Liguria con il supporto tecnico del Mercato dei Fiori di Sanremo sono i ranuncoli, gli anemoni, la ginestra, mentre i toni di verde sono dati dal ruscus, dal pitosforo variegato, dall’aralia e dall’aspidistria.

Opere come quelle di Claude Monet hanno contribuito a far diventare Sanremo e la Riviera dei Fiori un luogo mentale, la cui potenza evocativa che racchiude in se, va al di là della conoscenza fisica dei luoghi.

“Essere presenti alla Cerimonia dei Premi Nobel con il più importante simbolo del nostro territorio è un’opportunità per rafforzare il posizionamento del nostro territorio e dell’intera Liguria, non deve sfuggire – evidenzia Igor Varnero, Consigliere della Camera di Commercio inviato a Stoccolma – che gli eventi sono seguiti in diretta TV non solo dai network svedesi ma anche dalla BBC, che è il media partner ufficiale, e sono il più importante evento culturale e scientifico a livello mondiale, che sa sapientemente abbinare ad una componente scientifica di straordinario interesse, una componente mondana fatta di fiori, eleganza, e gossip, che contribuiscono a creare una miscela glamour di grande valore mediatico.”

I fiori di Sanremo sono stati i protagonisti delle scenografie delle due prestigiose sedi su cui si sono articolate gli eventi legati al Premio Nobel 2016. La Concert Hall di Stoccolma, prestigioso edificio Art Deco, ha ospitato il concerto inaugurale venerdì con la Filarmonica Reale di Svezia diretta dall’italiano Gianadrea Noseda, che ha eseguito brani di Wagner, Brahms e Beethoven. Il tema floreale ha ingentilito la scenografia con una gamma di colori sul rosa, rosso e violetto. L’evento è stato seguito in diretta dalla tv svedese.

Nella giornata di sabato la Concert Hall ha ospitato la consegna dei Premi Nobel, con un tema floreale improntato al bianco e al rosa. L’evento è stato seguito in diretta dalle tv scandinave e dalla BBC, oltre che ripreso a livello mondiale da tutti i media.

Nella serata di sabato la City Hall si è rivelata location ideale per le creazioni floreali, ed in particolare la Blu Hall dove si tiene il banchetto per mille e treconto ospiti, che si ispira ad una tipica piazza italiana cinta da un elegante porticato il cui soffitto riproduce una terso cielo azzurro. I fiori di Sanremo hanno decorato il tavolo d’onore a cui sedeva la famiglia reale svedese e i laureati del Premio Nobel.

Esprime soddisfazione il Consigliere delegato del Mercato dei Fiori Mauro Albanese che su mandato del Comune di Sanremo ha curato l’acquisto e l’invio del prodotto a Stoccolma, “aver contribuito a far diventare il Mercato una risorsa per la città è per me motivo di grande soddisfazione professionale, ma partecipare in modo coordinato con tutti gli altri attori del territorio, istituzioni e imprese, ad un evento internazionale così prestigioso, è per me fonte di soddisfazione personale che tocca i miei valori più profondi”.

“La missione a Stoccolma è stata una preziosa opportunità per incontrare le istituzioni italiane presenti a Stoccolma – commenta il Dr. Enrico Oliva, dirigente del settore sviluppo economico della nuova Camera di Commercio Riviere di Liguria- prima tra queste l’Ambasciatore Elena Basile, che con il suo staff ha facilitato la realizzazione di un work shop per i fiori di Sanremo all’NK Store, shopping center famoso per le sue vetrine animate, e inoltre l’ICE, partner naturale in ogni azione promozionale svolta all’estero insieme a ENIT (Ente Nazionale Italiano per il Turismo), oltre all’Istituto Italiano di Cultura, con il quale è stata progettata una mostra tematica sulla Riviera dei Fiori, e alla Camera di Commercio Italiana in Svezia.

Al fine di presentare in modo organico la produzione florovivaistica della Liguria è stata inoltre organizzata una dimostrazione floreale, che avrà come testimonial il flower designer della Fondazione Nobel Per Benjamin, in cui si presenteranno, ad una platea di dettaglianti e ad una classe di giovani fioristi di un locale istituto tecnico, composizioni fatte con fiori recisi sanremesi e piante aromatiche della piana di Albenga.

Con tutti questi interlocutori si terrà una tavola rotonda a margine del B2B organizzato per il 12 dicembre, volto a far incontrare esportatori italiani e importatori svedesi, al fine di fare il punto sul lavoro svolto durante il 2016 e condividere le opportunità per nuove azioni da realizzarsi nel 2017.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.