Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grande attesa per Banchéro Caffè a Taggia, nel primo appuntamento tocca a “Ciapa Scioira”

Nasce sabato la nuova iniziativa dell'Associazione che da 20 anni diffonde cultura nel ponente ligure

Taggia. Grande attesa per l’esordio, domani (ore 19:00, via Soleri 12, Taggia) di Banchéro Caffè (i libri come non li hai mai visti), la piccola rassegna letteraria proposta dall’Associazione culturale Teatro del Banchéro. Nel primo degli appuntamenti già calendarizzati (altri ne seguiranno, in modo permanente) verrà presentato il romanzo collettivo Ciapa Scioira (Giraldi Editore).

Ciapa Scioira (pietra liscia in dialetto ligure http://www.teatrodelbanchero.it/scrittura/ciapa-scioira-romanzo/) è un romanzo epico ambientato nel ponente ligure tra il 1944 e il 1945, e si protende, con un salto di vent’anni, fino agli anni ’60, a seguire l’esito dei suoi protagonisti. La guerra mondiale fa da sfondo alle vicende di personaggi presi dalla vita comune, gente che attraversa la tragedia bellica come può o come sceglie: ci sono gli ‘eroi’, che si impegnano per la collettività schierandosi contro l’occupazione nazista; ci sono gli egoisti che continuano a truffare approfittando del clima tempestoso o che fuggono dalla guerra emigrando; ci sono le vittime; ci sono le ‘signore’. Qualcuno sopravvivrà alla guerra, qualcuno no, tutti ne resteranno segnati. Un affresco di piccole storie sullo sfondo della grande Storia, un omaggio alla memoria che si sedimenta sulle pietre delle case, mentre mani infaticabili cercano di cancellare lo sporco e il sangue dalla memoria comune.

Ciapa Scioira è il secondo romanzo del collettivo Banchéro composta da: Roberta Andreetto, Marco Barberis, Cathia Bosio, Leanna Mazzon, Emanuela Meconcelli, Beppe Rabezzana, Carmen Ramò, Graziella Vigilanti de Vita. Ciapa Scioira, il booktrailer di Simone Caridi https://www.youtube.com/watch?v=dOAEVZYYgUY.

Il calendario:

Sabato 3 dicembre ore 19.00
Presentazione del romanzo collettivo
CIAPA SCIOIRA (Giraldi Editore)
di Banchéro
con gli autori, letture, musica, video e aperitivo.

Sabato 17 dicembre ore 19.00
Presentazione del libro di racconti
LA CODA DELL’OCCHIO (Giraldi Editore)
di Gianni Cascone
Ne parla Cristina Roggeri con l’autore.
Letture e aperitivo.
SCARICA IL JPEG DELLA LOCANDINA http://ow.ly/BSUf306xAEH

Per ulteriori informazioni:
TEATRO DEL BANCHERO
Palazzo Soleri
Via Soleri, 12
18018 TAGGIA IM
Tel.: +39 0184 461063
teatrodelbanchero.it
info@teatrodelbanchero.it
FB: teatrodelbanchero

Il Teatro del Banchéro deve il proprio nome a un testo in versi, scritto da Carlo Cagnacci nella prima metà dell’ottocento, “Luigi Banchéro”, profondamente legato alle radici culturali di Taggia (Imperia). La trasposizione teatrale fu portata in scena, per la prima volta all’inizio del ‘900, con la regia di un giovane nato a Taggia, Carmine Gallone, che diventerà poi uno dei padri della cinematografia mondiale.

Associazione Culturale che dal 1996 si occupa su livelli diversi della diffusione della cultura teatrale, il Teatro del Banchéro ha una Scuola di Teatro che è un laboratorio di ricerca e sperimentazione teatrale. Produce spettacoli sia per la Compagnia, sia per Marcello Prayer (direttore artistico) distribuendoli su tutto il territorio nazionale. Oltre alle attività strettamente teatrali, svolge un’intensa opera di promozione culturale sul territorio, organizzando incontri letterari, conferenze, attività di ricerca e documentazione. Il Banchéro ha sede nell’antico palazzo Soleri, in pieno centro storico di Taggia.

La Scuola “Propedeutica” di Teatro è il luogo di incontro offerto alle persone che vogliono avvicinarsi al teatro, conoscerne i segreti, comprenderne i meccanismi. La Scuola di Teatro “Officina”, luogo per le persone che vogliono fare un viaggio verso se stessi, che vogliono giocare su un palco, è il laboratorio di ricerca e sperimentazione del Teatro del Banchéro. Sono attivi corsi e laboratori permanenti per bambini, ragazzi, adulti, con la partecipazione di artisti e professionisti del mondo del teatro nazionale e internazionale.

Da alcuni anni il Teatro del Banchéro ha dato vita anche a un importante laboratorio di scrittura che ha prodotto drammaturgie per teatro, raccolte di racconti e romanzi collettivi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.