Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Futuro del Liceo Cassini a Sanremo, la preside: “Sono ottimista ma anche preoccupata” foto

"Mi sembra che i ragazzi abbiano paura di affrontare grosse sfide e impegni, ci vuole tanta buona volontà e serietà"

Sanremo. “Sono ottimista, ma anche preoccupata, perché mi sembra che i ragazzi abbiano paura di affrontare grosse sfide e impegni, ci vuole tanta buona volontà e serietà. Non si devono far spaventare da nulla, ma capire che una fatica iniziale alla lunga ripaga”.

Queste le riflessioni della preside del liceo G. D. Cassini, Enrica Minori, in occasione della giornata di orientamento per le scuole medie, tenutasi nella mattinata di sabato 17 dicembre presso la sede dell’istituto. I ragazzi, provenienti da numerose scuole di Sanremo e Arma, hanno potuto assistere a delle lezioni itineranti specifiche per ogni percorso di studio, classico, scientifico e linguistico.

Fondamentale è stata la partecipazione di professori e studenti del liceo: i primi, in veste di tutor, hanno guidato e assistito i futuri liceali per tutta la mattinata, mentre i secondi hanno avuto il compito di preparare e presentare le attività inerenti alla materia insegnata. Al termine delle lezioni il momento conclusivo nella palestra, in cui i ragazzi hanno potuto esprimere un parere sull’esperienza e un pensiero generale scrivendolo su dei post-it a forma di mela e attaccandoli poi ad un grande albero costruito in precedenza. Alle 17.00 invece si è tenuto l’incontro tra i genitori e la dirigente scolastica.

Ma cosa spinge le nuove generazioni a voler intraprendere un percorso liceale, scelta ritenuta coraggiosa e troppo impegnativa da molti? Dalle risposte timide e insicure, si rivela ad esempio una passione per le materie umanistiche e una naturale attitudine alla scrittura per quanto riguarda i ragazzi orientati verso il liceo Classico, l’amore per i numeri e le materie scientifiche ma anche curiosità verso il latino che definiscono “meno difficile di quanto sembri” per i futuri studenti del liceo Scientifico e la voglia di viaggiare e imparare nuove lingue per coloro che sceglieranno il liceo Linguistico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.