Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dolcedo, “cultivar taggiasca” o “giuggiolina”? La Guerra dell’Olio approda in Consiglio comunale

L'assise è prevista per venerdì 30 dicembre alle 18 nella sala consiliare del Municipio

Dolcedo. Anche nel Comune dell’entroterra imperiese arriva la “guerra dell’olio”. Nella forma di un Ordine del Giorno nel prossimo Consiglio comunale, previsto per venerdì 30 dicembre alle 18 nella sala consiliare del Municipio.

“Esame della problematica relativa alla proposta di mutamento della denominazione di ‘cultivar taggiasca’ in ‘giuggiolina’” : si legge nella convocazione dell’assise. Il riferimento è alla decisione dell’assessore Stefano Mai che ha scelto di portare avanti la trasformazione della taggiasca in Giuggiolina: ufficialmente, come un nome di “passaggio” in maniera che altri produttori non possano coltivare taggiasche magari in Puglia — da dove arrivano massicce richieste di acquisto di piante per rimpiazzare quelle tagliate dopo l’assalto distruttivo della Xylella — o anche all’estero. In attesa di ottenere dall’Europa la conferma di una Dop per la Taggiasca ligure.

La scelta di Mai aveva subito però fatto levare un coro di polemiche, tanto che si è creato un comitato dal nome “Salvattaggiasca”, capitanato dall’imperiese Simone Rossi. In consiglio comunale a Imperia poi, era stata approvata anche una mozione per tutelare il nome della “taggiasca

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.