Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diano Castello: striscione di CasaPound Liguria contro gli immigrati

"Basta accoglienza, prima gli italiani"

Diano Castello. CasaPound prende atto con soddisfazione dell’opposizione dei sindaci dei comuni del Golfo di Diano Marina all’arrivo di un centinaio di sedicenti “profughi” sul loro territorio. Questa è l’ennesima decisione calata dall’alto e imposta da un prefetto, in questo caso quello di Imperia, fedele ai diktat dettati dal governo Renzi, governo che proprio in questi giorni ha ricevuto un pesantissimo scacco dal NO degli italiani al Referendum Costituzionale, i cui effetti lesivi alla residua sovranità nazionale dell’Italia sono stati denunciati anche da CasaPound nelle settimane precedenti al voto.

Questo NO a politiche disgregatrici del tessuto sociale dei piccoli centri, e miranti a una Grande Sostituzione etnica in Italia e Europa, ammantate da un buonismo ipocrita, e la lotta fianco a fianco ai propri fratelli italiani in difesa dei loro diritti, ogni giorno più vilipesi dalla cosiddetta “società civile” e ignorati da una classe politica anti-italiana, saranno sempre prerogative di CasaPound in Liguria, a Imperia, Genova, La Spezia e in tutta Italia.

CasaPound Liguria

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.