Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Capodanno in Riviera, strutture ricettive ancora vuote. Federalberghi: “Confidiamo nel last minute”

Come di consueto anche quest’anno il turismo legato alla notte del 31 dicembre tende ad annunciarsi in prossimità dell’arrivo di San Silvestro

Imperia. Per gli italiani il Capodanno in Riviera è sempre “last minute”. Come di consueto anche quest’anno il turismo legato alla notte del 31 dicembre tende ad annunciarsi in prossimità dell’arrivo di San Silvestro.

“Attualmente – spiega Silvio Di Michele, presidente di Federalberghi Sanremo – le strutture ricettive non hanno ricevuto molte prenotazioni. È ancora troppo presto: il trend turistico di Capodanno è generalmente dell’ultimo momento e poi gli impianti sciistici sono aperti in tutto il Nord Italia, il ché non spinge il soggiorno al mare”.

C’è pero fiducia, tanta fiducia in un incremento delle richieste e forse anche nel “tutto esaurito”. Come aggiunge Antonio Gaiani, presidente di Federalberghi giovani: “E’ innegabile che la Riviera è una delle mete turistiche più ambite degli italiani e non sussistono situazioni particolari che ne potrebbero limitare gli arrivi. Oggi poi, a seguito dell’allarme terrorismo in altri paesi, uno su tutti la Francia, auspichiamo un’affluenza e un richiamo maggiore”.

D’altra parte alcune strutture ricettive hanno già registrato un “boom” di prenotazioni. E’ il caso dell’Hotel Rio di Sanremo, “dove – illustra il titolare Filippo Di Blasio – abbiamo raggiunto il pienone qualche settimana fa. Un fatto davvero straordinario rispetto agli anni passati e in confronto ad altri colleghi. E questo pur avendo messo il vincolo del pernottamento minimo di tre notti”.

Quanto ai prezzi invece, questi tendono a restare invariati rispetto all’anno passato e a non comprendere pacchetti speciali: al di fuori del cenone che alcune strutture ricettive con sala-ristorante organizzano, la maggior parte degli alberghi della Riviera non allestirà serate particolari affidandosi agli eventi organizzati per l’occasione dalle singole Amministrazioni comunali. Circa le provenienze turistiche infine, sono soprattutto piemontesi, lombardi e anche toscani a scegliere il Ponente – in particolare Sanremo, Imperia e Bordighera – come località per salutare l’anno vecchio e brindare all’arrivo di quello nuovo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.